LECCE Torromino: "Questi i miei primi play-off. Con la Samb per vincere, ora siamo più maturi"

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Giovedì, 18 Maggio 2017 14:14

L'attaccante dei salentini parla in conferenza stampa in vista della sfida con la Sambenedettese

Giuseppe Torromino, 10 i gol siglati nella stagione regolare Giuseppe Torromino, 10 i gol siglati nella stagione regolare Foto Pinto per Colpoditaccoweb

“A questa partita con la Sambenedettese ci arriviamo carichi, ci siamo ricompattati e abbiamo la consapevolezza di poter essere tutti determinanti. Questa per me è la prima volta che disputo degli spareggi e quindi i play-off. Spero porti bene e di poter coronare il sogno serie B. Nella mia carriera ho vinto sempre in maniera diretta con Biellese, Treviso, Grosseto, Virtus Entella e Crotone. I dieci gol di quest'anno? Mi ritengo soddisfatto del mio bottino, tenendo soprattutto conto delle mie 23 presenze. Con Rizzo abbiamo lavorato tanto sul piano fisico e in campo cerchiamo sempre di velocizzare la manovra. A San Benedetto si va per vincere, nella maniera più assoluta. Vogliamo regalare la finale di Firenze ai nostri tifosi e prenderci quello che ci spetta. L'ambiente di San Benedetto? Non possiamo e non dobbiamo farci intimorire, in campi come il nostro o come a Foggia è sicuramente peggio. Il calciomercato e il mio nome accostato al Pisa? Non ne sapevo nulla e non ci penso minimamente. Ho un contratto con il Lecce e qui sto benissimo. Il feeling con Caturano? È ottimo, anche fuori dal campo. Purtroppo tra il mio infortunio e il suo calo fisico, non siamo riusciti a rendere sempre al massimo. Il mio impiego a destra nel tridente? Con l'Andria ho ricoperto quel ruolo per mezz'ora, ma preferisco giocare a sinistra onestamente (sorride, ndr). In ogni caso decide il mister. Terminato il campionato abbiamo avvertito la necessità di voltare pagina perché non eravamo più noi stessi, ora siamo più maturi sotto l'aspetto caratteriale e siamo convinti di poter rendere al massimo come non è accaduto nell'ultima parte della stagione”. 

Luigi D'Ambrosio

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics