SERIE D Otto compagini pugliesi ai nastri di partenza, ma restano da definire diverse situazioni…

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Lunedì, 12 Giugno 2017 10:13

Il prossimo girone H potrebbe parlare “pugliese”, ma non sono esclusi clamorosi mutamenti: da definire le situazioni di Madrepietra e Manfredonia…

SERIE D Otto compagini pugliesi ai nastri di partenza, ma restano da definire diverse situazioni… Foto: Emmanuele Mastrodonato

Salvo clamorosi cambi di scenario, saranno ben otto le compagini pugliesi aventi diritto a partecipare al prossimo torneo di Serie D, anche se per definire alcune situazioni bisognerà attendere ancora un po’.

Ai nastri di partenza del futuro Girone H vi saranno Taranto (retrocesso dalla Lega Pro), Manfredonia, Gravina, San Severo, Madrepietra Daunia, Nardò (salvatesi nel precedente torneo), Cerignola e Team Altamura (promosse dall’Eccellenza pugliese).

I mutamenti, seppur ufficiosi, potrebbero concentrarsi in Capitanata, oltre che in riva allo Ionio. Attualmente, sembra in dirittura d’arrivo la fusione tra Madrepietra e Barletta, con i biancorossi che ritornerebbero in D dopo nove stagioni; situazione complessa in quel di Manfredonia, con il club sipontino non ancora del tutto certo di potersi iscrivere in D per ragioni legate all’impianto di gioco, oltre che alla mancanza di ipotetici acquirenti, mentre a San Severo le nubi all’orizzonte sembrano essersi diradate. Infine, stando alle ultime voci, per evitare una folta concorrenza in testa alla graduatoria, il Taranto potrebbe richiedere l’inserimento nel Girone I, anche se tale ipotesi sarebbe comunque di difficile realizzazione.

Vito Di Noi

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics