SERIE D Il commento sulle pugliesi del Girone H: diverse in prima fila, altre ancora un cantiere aperto

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Sabato, 12 Agosto 2017 07:46

Audace Cerignola e Taranto partono come stra-favorite, leggermente indietro Gravina ed Altamura. Bene fin qui il San Severo, Nardò a piccoli passi. Urge una svolta per Fulgor e Manfredonia

SERIE D Il commento sulle pugliesi del Girone H: diverse in prima fila, altre ancora un cantiere aperto Foto: Daniele Nestola

Il Girone H di Serie D, stagione 2017-18, si preannuncia scoppiettante, oltre che ricco di emozioni: diciotto saranno le compagini a darsi battaglia, con l’obiettivo comune di ottenere il miglior piazzamento possibile, in linea con i diktat pre-campionato.

Considerando il mercato effettuato finora, tra le pugliesi spiccano Taranto ed Audace Cerignola le quali, almeno sulla carta, reciteranno un torneo di altissimo livello, con l’intento di vincere il Girone H. Partono leggermente sfavorite rispetto alle due corazzate Team Altamura e Gravina, anche se gli organici a disposizione di Panarelli e De Leonardis hanno poco da invidiare alle avversarie di turno.

Giusto mix di gioventù ed esperienza per San Severo e Nardò, con l’unica differenza che mentre i giallogranata hanno già un organico ben definito, i granata di Taurino sono ancora un cantiere aperto.

Situazioni poco chiare, infine, per Fulgor Molfetta e Manfredonia: la compagine di Lanza, fin qui, non ha effettuato un mercato sontuoso, al pari dei sipontini che, a differenza dei biancorossi, potrebbero però ripartire da una base seppur minima delle passate stagioni.

Facebook

 

 

Real Time Web Analytics