SANBIAGESE Giuseppe Contaldo alla guida di ottanta ragazzi: Mosbah e Carichino nel mirino del Perugia

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 22 Novembre 2015 14:53

Valerio Distante, Mimino Ancora e Vito Lisi e l'ex giocatore di Tricase, Galatina e Casarano dal 2010 guidano questa scuola calcio

Nel 2010, a Galatina, nasce la scuola calcio "Sanbiagese". Un gruppo di amici con la passione per lo sport più amato in Italia, decidono di avviare un settore giovanile in cui emergano, oltre ai valori sportivi, anche il rispetto e l'educazione. Insegnare calcio non basta; è necessario trasmettere ai partecipanti la passione e, soprattutto, un esempio cioè qualcuno che abbia alle spalle un percorso da raccontare. La scelta di Valerio Distante, Mimino Ancora e Vito Lisi, rispettivamente Presidente, vice e dirigente, è ricaduta su Giuseppe Contaldo, investito dell'incarico di coordinatore tecnico, coadiuvato da Antonio Doria e Carlo Vogna e con Giammarco Longo preparatore dei portieri. Dopo 5 anni, la Sanbiagese vanta 80 iscritti, comprese tre ragazze e partecipa a tutti i campionati giovanili. Categoria"Primi calci" 6-7-8 anni; "Pulcini" 9-10 anni; "Esordienti" 11-12 anni; "Giovanissimi" 13-14 anni; "Allievi 15-16 anni. Importante è il contributo di Don Piero Mele, che mette a disposizione la struttura parrocchiale. L'anima di tutto questo, però, è Giuseppe Contaldo. Da calciatore ha militato nelle migliori piazze pugliesi tra le quali Brindisi, Galatina, Casarano e soprattutto Tricase. Nel Basso Salento è rimasto alla storia del club rossoblù con lo storico gol segnato al Nardò nello spareggio di Taranto che valse la C2. Era l'11 maggio 97 e, dopo 90' combattuti, ai supplementari, al 13', arrivò il sigillo di Giuseppe Contaldo con un tiro dal limite. Volenteroso, combattivo e versatile: erano queste le sue principali qualità. Queste caratteristiche ora sono a disposizione degli 80 iscritti e, grazie ad un capillare lavoro di gruppo, a due di loro si è aperta la porta del Perugia Calcio: l'attaccante Roberto Mosbah e il terzino Alberto Carichino, entrambi sedicenni; e dal capoluogo umbro arrivano notizie soddisfacenti. I due ragazzi sono stati girati in prestito all'Angelana, una squadra satellite del Perugia che milita nel massimo campionato dilettantistico umbro. Interessanti e con prospettiva, Alberto e Roberto, vivono stabilmente in Umbria e sotto l'attenta lente del club con il Grifone.

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics