RALLY DEL SALENTO Signor vince e allunga. Porro prova a scalare la classifica

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Sabato, 16 Maggio 2015 12:15

Rizzello sbaglia e si ferma

La seconda prova speciale del Rally del Salento ha nuovamente sorriso a Marco Signor. Il pilota veneto ha ottenuto il miglior tempo con la sua Ford Focus Rs consolidando  il primato in classifica generale. Alle sue spalle l’altra Focus Wrc, quella di Paolo Porro che ha fermato i cronometri a 2”3 da Signor precedendo nell’ordine Sossella su Ford Fiesta , Bosca su Citreon Ds3 e Chentre su un’altra Focus. Primo ritiro di giornata, vittima di un uscita di strada, senza conseguenze fisiche il pilota locale Francesco Rizzello che ieri aveva ottenuto il quarto tempo assoluto. La sua Peugeot 208 T16 ostruiva il passaggio è la prova è stata sospesa. In classifica generale invariate le prime tre posizioni mentre ne guadagnano una Sossella, Porro e Bianco. Risale anche Laganà su Citroen Ds3 di classe R5  autore del sesto tempo di prova e  Vescovi su Renault New Clio Sport R3C che gli è giunto alle sue spalle.

PS3 (CIOLO): COLPO DI SCENA SIGNOR SI RITIRA. CHENTRE NUOVO LEADER.

Primo vero colpo di scena sulle strade del Rally del Salento.  Nel tratto di trasferimento verso la terza prova Marco Signor ha avuto un principio d’incendio sulla sua Ford Focus Wrc ed è stato costretto al ritiro mentre era ampiamente al comando della corsa. Il testimone è stato raccolto da Elwis Chentre che ha vinto la prova con due secondi di vantaggio su Alessandro Bosca, e su Paolo Porro. E proprio il  distacco maturato nei confronti del pilota piemontese ha permesso a Chentre di scavalcarlo in classifica guadagnando il primato. Secondo tempo di prova a pari merito con Bosca per Porro che anche lui risale in classifica guadagnando la terza piazza provvisoria. Non ne approfitta invece Manuel Sossella che fa segnare il quarto crono parziale subendo proprio il sorpasso da parte di Porro. Ottima prova di Roberto Vellani, primo tra le S2000 e quinto assoluto che precede Vescovi e  Francesco Laganà a cui è stata affibbiata una penalità per partenza anticipata.

 PS4 (SPECCHIA): BOSCA PASSA AL COMANDO. RISALE SOSSELLA.

Se il Rally del Salento è definito uno dei più difficili e appassionanti un motivo ci sarà: dopo la quarta prova speciale la classifica generale è cambiata nuovamente e  i colpi di scena continuano a rimescolare le carte in tavola. Chentre leader della classifica spegne più volte la macchina e arriva al fine ps col quarto tempo, pagando un ritardo di 9”5. Sale al comando così  Alessandro Bosca che nonostante una foratura avvenuta a pochi metri dal fine prova vince la speciale con 5” su Manuel Sossella che ha sua volta regola di 3”9 Paolo Porro che ha accusato qualche problema elettrico. In classifica generale risale Sossella che ora ha 8 secondi di ritardo su Bosca e due decimi di vantaggio su Chentre. Quarto Porro a 10”7 dalla vetta.

Altre informazioni su su www.rallydelsalento.org.

I più Letti

Facebook

 

 

Real Time Web Analytics