PAGELLE LECCE-NAPOLI 1-4 Majer ci mette grinte e applicazione

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Lunedì, 23 Settembre 2019 17:45

Mancosu trasforma il penalty. Liverani deve scuotere i ragazzi in vista di Ferrara

PAGELLE LECCE-NAPOLI 1-4 Majer ci mette grinte e applicazione https://twitter.com/sscnapoli

GABRIEL 5,5 - Compie il prodigio sul rigore di Insigne. L'arbitro applica il nuovo regolamento e lo ammonisce per essere avanzato prima della battuta di Insigne. Non impeccabile sul quarto gol partenopeo.

RISPOLI 5 - Bloccato come una guardia svizzera, non produce nulla. Fase difensiva insufficiente e inconsistente partecipazione in fase offensiva (70' BENZAR 5 - Confusionario e poco lucido).

LUCIONI 5,5 - Cerca di limitare i danni con grinta e mestiere, ma LLorente e compagni, fortunatamente, li ritroverà solo nella partita di ritorno.

ROSSETTINI 5,5 - Stesso discorso di Lucioni. Arginare avversari simili non è cosa semplice e, inoltre, il centrocampo giallorosso protegge poco la difesa.

CALDERONI 5,5 - Parte con lo spirito giusto e inizialmente il Lecce giocava spesso sulla fascia sinistra. Contro un avversario di alta classifica che sa attendere, il primo errore può risultare fatale. Dopo il gol di LLorente finiscono sganciamenti e rifornimenti.

TABANELLI 6 - Inizialmente determinato, gradualmente abbassa la guardia non per suo demerito, ma per la forza dell'avversario. Ospina gli nega il gol, deviando la sua conclusione sul palo.

TACHTSIDIS 5 - Partita da dimenticare, tant'è che nell'intervallo resta negli spogliatoi (46' PETRICCIONE 6 - Entra in campo con determinazione, come se il risultato fosse ancora sullo 0-0. Il Napoli attende con tranquillità e quando riparte sottolinea la sua caratura e anche il Modric del Salento deve prenderne atto).

MAJER 6,5 - E' il migliore dei suoi! La costanza e l'applicazione della mezzala non trovano la collaborazione dei compagni. Nella ripresa, dal suo tiro nasce l'azione del rigore.

MANCOSU 6 - Ci prova nel primo tempo con tiro di poco fuori. Cerca la giocata importante, ma non è la giornata giusta. Realizza il rigore del 1-2, regalano la pallida illusione di riaprire la partita. Non molla fino al termine della gara.

FALCO 5.5 - Manca l'imprevedibilità delle gare precedenti e Koulibaly e compagni non hanno difficoltà a spegnere le iniziative del funambolo giallorosso (65' LAPADULA 5,5 - Forse sarebbe stato più dall'inizio. Entra in campo a basso numero di giri e a fari spenti).

FARIAS 5,5 - Gioca molto fuori dall'area di rigore. Corre molto e la difesa del Napoli lo controlla senza problemi. Ha il merito di procurarsi il rigore.     

LIVERANI 5,5 - Si sperava in una prova diversa. E' vero l'avversario si chiama Napoli, ma l'approccio molle alla gara non convince. Timore reverenziale? Solitamente, il vantaggio delle "piccole" contro le "grandi" è proprio quello di non aver nulla da perdere. Si attende il pronto riscatto in quel di Ferrara.

Vincenzo Congedo

Facebook

Real Time Web Analytics