Pagelle Lecce-Ascoli: giallorossi straripanti, Tabanelli si conferma

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 24 Marzo 2019 20:15

Il Lecce vince per 7-0 sull'Ascoli. A seguire le pagelle dei giallorossi

Tabanelli festeggia con Tachtsidis Tabanelli festeggia con Tachtsidis Foto DAZN

VIGORITO 6,5 - Partita di assoluta tranquillità ma, nell'unica occasione della squadra ospite, l'estremo difensore giallorosso, con un balzo felino, devia in angolo un insidioso colpo di testa di Brosco.

VENUTI 7 - Corre per tutta la partita. Puntuale negli sganciamenti offensivi e attento in fase difensiva e sulla sua fascia c'è il divieto di transito.

LUCIONI 7 - Partita senza particolari insidie. Dirige la retroguardia giallorossa con attenzione e inizia l'azione propositiva con assoluta efficacia.

MECCARIELLO 6,5 - Ninkovic è come se non esistesse. Resta concentrato per tutta la partita tranne quando si becca l'ammonizione. Attraversa, comunque, un buon periodo di forma ( 65' RICCARDI 6 - Il suo recupero è utilissimo per lo sprint finale. Il suo ingresso è sottolineato dal pubblico con un lungo applauso).

CALDERONI 7 - Un suo tiro dalla distanza, si trasforma in assist per La Mantia per il 3-0. Si smarca con i tempi giusti ed effettua buoni cross.

TABANELLI 8 - Prestazione straordinaria! sblocca subito il risultato spianando la strada per un risultato inimmaginabile. Segna anche il sesto gol confermando di avere il piede caldo. Tre reti in due partite per un totale di sei in tutta la stagione.

PETRICCIONE 7,5 - Segna il suo primo gol con il Lecce. Gioca una gara intensa ricca di recuperi e precisi suggerimenti. La sua voglia di far bene lo induce a commettere un fallo evitabile che gli costa l'ammonizione.

TACHTSIDIS 7 - Gioca un infinità di palloni e la maggior parte di prima intenzione. In questo modo elude l'opposizione dell'avversario facendo circolare il pallone con semplicità ed eleganza. Gli è mancato solo il gol (70' FELICI 6 - Debutta a 17 anni in una partita che è ormai chiusa).

MANCOSU 8,5 - Il capitano sfodera una partita strepitosa realizzando due reti, servendo l'assist a Petriccione e il cross da cui scaturisce il primo gol di Tabanelli. Inoltre lascia il rigore a Falco. Un gesto nobile da vero leader. Ispirato e incisivo in tutte le sue giocate. Giocatore di serie A.

FALCO 7,5 - Gol a parte, il fantasista giallorosso salta sistematicamente l'uomo ed è difficile da marcare. Offre a Tabanelli l'assist del 6-0. Le sue finte e i suoi virtuosismi esaltano il pubblico.

LA MANTIA 8 - Segna il terzo gol e serve l'assist del primo gol di Tabanelli e per il 4-0 di Mancosu. Fortissimo fisicamente, fa reparto da solo (57' Tumminello 6 - Parte da lui l'azione del settimo gol partecipando così alla festa).

LIVERANI 8 - Partita storica per i giallorossi con una goleada strepitosa. Il Lecce gioca un ottimo calcio in ogni gara. Merito assoluto del tecnico ma anche del gruppo che ha a disposizione e alla società che infonde sicurezza. Sognare non è proibito ma c'è ancora tanta strada da fare. Sono ammessi gli scongiuri.

Vincenzo Congedo

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics