NARDO-PICERNO 0-1 Esposito gela i granata e regala ai lucani tre punti d'oro

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Lunedì, 02 Ottobre 2017 14:28

La compagine di Arleo si aggiudica in Zona Cesarini i tre punti, facendo sprofondare i neretini in classifica. Urge una svolta, nonostante una buona prestazione

NARDO-PICERNO 0-1 Esposito gela i granata e regala ai lucani tre punti d'oro Foto: Lucia Melcarne

V giornata di serie D. Il Nardò riceve il Picerno reduce dalla vittoria di Francavilla. La compagine di Taurino, invece, deve assolutamente dimenticare la sconfitta di Pomigliano. Si gioca a Copertino perchè al "Giovanni Paolo II" sono in corso i lavori per la sistemazione del manto erboso. Mister Arleo si presenta con un 3-5-2. Davanti a Ioime, Cosentino, Impagliazzo e Carrieri, sono i difensori; Sulla linea mediana agiscono Franzese, Conte e Sgovio con Matinata e Caponero esterni; le punte sono E. Esposito e Cruz. Mister Taurino risponde a specchio con l'esordio di Cavana tra i pali; De Pascalis, Schiavino e Caporale in difesa; Palmisano, Bertacchi e Prinari sulla linea mediana con Mangione e Versienti esterni; In attacco Cavaliere affianca Balistreri. Direttore di gara il signor Arena della sezione di Torre del Greco.

Partita poco gradevole dal punto di vista tecnico ma apprezzabile a livello agonistico. Le due squadre lottano ma sono sempre le difese ad avere la meglio. Dopo alcuni tentativi piuttosto sterili da entrambe le parti, al 21' è De Pascalis a dare la scossa con un'azione perentoria sulla destra con apertura, sulla sponda opposta, per Versienti sul cui tiro dal limite, Ioime blocca a terra. Al 27', su corner di Bertacchi, è Prinari ad impensierire Iome con un gran tiro dal limite. Il numero uno ospite si rifugia in angolo. Al 34' azione personale di Prinari sulla sinistra; il numero dieci granata parte da metà campo, entra in area, elude due avversari ma sul suo tiro si oppone in extremis Impagliazzo. Al 36' Palmisano, sulla destra, appoggia in area per Cavaliere sulla cui conclusione Ioime compie un prodigio deviando in angolo. Un minuto dopo un'uscita intempestiva di Cavana regala brividi alla platea granata come sempre generosa ed appassionata. Si va negli spogliatoi a reti inviolate.

Nel secondo tempo, il Picerno sostituisce Sgovio con Boachie. Il Nardò, invece, continua con l'undici iniziale. Dopo 2' assist di Palmisano per Balistreri il cui colpo di testa centrale non preoccupa Ioime. A questo punto e Cavana ad essere decisivo con due grandi interventi: al 50' E. Esposito si presenta da solo in area e sul suo tiro il numero uno granata, con un balzo felino, devia in angolo. 3' dopo si ripete neutralizzando la conclusione di Cruz. Nel primo quarto d'ora è il Picerno a fare la gara ma al 68' il Nardò reagisce con Versienti in fuga sulla sinistra con cross in area che nessuno riesce a deviare. 2' dopo ancora Versienti sulla sinistra mette una gran palla a centro area per l'appena entrato Agodirin il cui tiro è respinto sulla linea da Carrieri; sulla respinta Prinari prova di testa ma la difesa riesce, con qualche affanno a salvarsi. A questo punto della gara girandola di sostituzioni e gara non bella da vedere. Vengono assegnati 6' di recupero al primo dei quali l'arbitro fischia una punizione dal limite a favore del Nardò; sul pallone si presenta Prinari sul cui tiro, Ioime si supera e manda in corner. sembra che entrambe le squadre si accontentino del pareggio ma a 15" dalla fine ecco la beffa: Agresta ruba palla a Palmisano e dalla sinistra crossa al centro dove Schiavino rinvia corto proprio sull'accorrente Roberto Esposito che non perdona. Fine delle ostilità e i 3 punti vanno agli ospiti.  Un'ingenuità collettiva pagata a caro prezzo. Il Picerno non ha rubato nulla ma forse il pareggio sarebbe stato giusto. La squadra di Taurino paga, oltre alla suddetta ingenuità, anche il mancato apporto dei suoi uomini più rappresentativi come Palmisano, Bertacchi e Balistreri.              

NARDÒ-AZ PICERNO 0-1 96′ R. Esposito

NARDÒ: Cavana 6,5; De Pascalis 6, Schiavino 5,5 Caporale 6; Mangione 6 (61' Capristo 6), A. Palmisano 5,5, Bertacchi 5,5 (54′ Gigante 5,5), Prinari 6,5, Versienti 6 (85′ Cassano s.v.); Balistreri 5,5 (66′ Agodirin 5,5), Cavaliere 5,5 (71′ G. Palmisano s.v.). A disposizione: Mirarco, Bolognese, Greco, Cicerello. Allenatore: R. Taurino 5,5.

AZ PICERNO: Ioime 7; Cosentino 6, Impagliazzo 6,5, Carrieri 6,5; Matinata 6, Franzese 6 (77′ Agresta 6), Conte 6, Sgovio 5,5(Boachie 6, 90' Imbriola s.v.), Caponero 6 ( 66' Agnero 6);Cruz 6 (66′ R. Esposito 7), E. Esposito 6,5. A disposizione: Amato, Salcino, Tedesco, La Gioia. Allenatore: P. Arleo 6,5.

ARBITRO: Alberto Ruben Arena (Torre del Greco). Ammoniti: Bertacchi, Caporale (N), E. Esposito (P).  Recupero: 0’pt, 6’st.

Vincenzo Congedo

I più Letti

Facebook

 

 

Real Time Web Analytics