NARDO' - NOLA 2-0 A segno Versienti e Mingiano. Toro ai playout

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 05 Maggio 2019 19:37

 I granata giocheranno lo spareggio in casa contro il Gragnano

NARDO' - NOLA 2-0 A segno Versienti e Mingiano. Toro ai playout foto Ac Nardò - Macorano

Ultima giornata di serie D. Il Nardò deve scongiurare un piazzamento negativo con conseguente playout fuori casa. Contro il Nola, l'unico risultato utile è la vittoria. Per l'occasione, il Nardò conferma Rizzitano in porta; Versienti, Aquaro, Centonze e De Pascalis in difesa; Gigante, Bolognese e Prinari a centrocampo; Mingiano, Kyeremateng e Molinari in attacco. Il Nola risponde con Gragnaniello tra i pali; D'Anna, Giuseppe Esposito, Colarusso e Anzalone sulla linea difensiva; Madonna e Del Prete mediani a sostegno; Troianello, Gennaro Esposito e Paradisone alle spalle di Stoia punta terminale. Arbitra il signor Antonino Costanza di Agrigento.

Inizio folgorante per il Nardò che va a segno con Versienti. Il terzino granata recupera palla sulla propria metà campo e si lancia in contropiede. Giunto ai trenta metri scambia con Kyeremateng, entra in area e realizza il vantaggio con un perfetto diagonale. 1-0. Nonostante il vantaggio immediato, i padroni di casa sono pervasi da una fastidiosa tensione, che rende difficile la manovra in contropiede. Aquaro e compagni si chiudono in difesa e, raramente, riescono a ripartire. Il Nola ne approfitta portando pericolosi attacchi sventati dalla retroguardia neretina. Al 20', Molinari combina con Mingiano e conclude di poco alto. Gli ospiti, però, non stanno a guardare e, al 24', Rizzitano compie un prodigio, deviando in angolo un colpo di testa di Paradisone. Sulla battuta dalla bandierina, si accende una mischia furibonda, ma la difesa granata riesce a murare gli attaccanti campani e alla fine Rizzitano fa sua la sfera. Gradualmente il Nardò si scrolla l'iniziale tensione e inizia a rendersi pericoloso. Al 36', Molinari sulla sinistra supera il suo diretto avversario e serve Mingiano, la cui conclusione debole finisce a lato. Al 37', ripartenza del Nardò: Prinari serve Kyeremateng, il quale filtra in area per Gigante la cui conclusione, incredibilmente, non supera la linea di porta. Un minuto dopo Kyeremateng conquista palla, si presenta davanti al portiere, lo supera e manda sul fondo tra lo stupore generale. Il Nardò spreca, in due minuti, altrettante occasioni macroscopiche. Dopo un minuto di recupero, finisce la prima frazione di gioco.

Nella ripresa il Nola aumenta il ritmo in cerca del pareggio. Al 49', Troianello sfonda sulla destra, ma il suo cross radente è fuori misura. Due minuti dopo, il tiro di Mingiano colpisce un avversario e libera Molinari a cinque metri dalla porta, ma l'argentino spara clamorosamente alto. Al 52', cross dalla destra in area per Colarusso sul cui colpo di testa, Rizzitano conferma il suo valore con una deviazione in corner strepitosa. De Benedictis (Bitetto è squalificato) rinforza la difesa, inserendo Cassano al posto di Molinari; si passa alla difesa a cinque. Al 68', Versienti sulla destra supera due avversari e centra per Mingiano, che manca per un soffio la deviazione in rete. All'87', però, il Nardò raddoppia: azione insistita di Palmisano, che appoggia a Centonze sul cui cross Mingiano, in perfetta coordinazione, conclude a volo. Il pallone finisce in rete dopo aver colpito il palo interno alla sinistra del portiere. Vengono assegnati 5' di recupero. Al 94', c'è l'ultimo brivido con il tiro di Colonna che colpisce il palo. Finisce 2-0 tra l'ovazione del pubblico. Ora il destino del Nardò è nelle proprie mani. Giocherà i playout in casa contro il Gragnano con a disposizione due risultati su tre per mantenere la categoria.

NARDO' - NOLA 2-0 2' Versienti, 87' Mingiano

NARDO': Rizzitano 7; Versienti 6,5, Aquaro 6,5, Centonze 6,5, De Pascalis 6 (78' Giglio 6); Gigante 6, Bolognese 6,5, Prinari 6 (67' Palmisano 6); Mingiano 7, Kyeremateng 6, Molinari 6 (55' Cassano 6,5). A disposizione: Migliaccio, Scipioni, Sene, Monopoli, Frisenda, Valzano. Allenatore De Benedictis 6,5.

NOLA: Gragnaniello 5,5; D'Anna 6, Giuseppe Esposito 6, Colarusso 6, Anzalone 6 (63' Varriale 6); Madonna 5,5 (46' Lippiello 6), Del Prete 6 (85' D. Napolitano s.v.); Troianello 6,5, Gennaro Esposito 6, Paradisone 6 (77' Colonna 6); Stoia 5,5 (60' G. Napolitano 6). A disposizione: Caliendo, S. Napolitano, Pastore, Frasca. Allenatore Vitalone 5,5.

ARBITRO: Antonino Costanza di Agrigento

AMMONITI: Kyeremateng e Gigante (Nardò) - Madonna, Gius, Esposito e Colarusso (Nola)

RECUPERO: I tempo 1' - II tempo 5'

Vincenzo Congedo      

Facebook

Real Time Web Analytics