NARDO' - GRUMENTUM 1-1 Partita con poche emozioni risolta da un rigore per parte

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 16 Febbraio 2020 18:12

I granata mancano una vittoria che sarebbe stata importante in chiave salvezza

 

NARDO' - GRUMENTUM 1-1 Partita con poche emozioni risolta da un rigore per parte foto Acd Nardò - Macorano

Dopo la sconfitta di Cerignola, maturata nei minuti finali, la squadra di Foglia Manzillo è chiamata a vincere lo scontro diretto casalingo contro il Grumentum, quintultimo in classifica, staccato di due lunghezze. Il campionato è ormai entrato nella fase cruciale ed è vietato sbagliare. I padroni di casa si schierano con Trinchera, Stranieri e Colonna davanti a Milli. A centrocampo Mengoli e Cancelli affiancano capitan Danucci mentre Natalucci e Frisenda sono gli esterni. In attacco Calemme a supporto di Camara. Il 4-4-2 degli ospiti, vede Russo tra i pali con Mbengue, Carrieri, Pellegrini e Dubaz sulla linea difensiva. Sulla linea mediana agiscono Matinata, Catinati, Agresta e Visani. le punte sono Potenza e De Luca. Il direttore di gara è Maurizio Barbiero di Campobasso.

L'incontro inizia a rallentatore. Da registrare solo due conclusioni di Calemme al 3' e Natalucci al 15', entrambe parate da Russo. Al 18', da un innocuo traversone dalle retrovie, vengono a contatto Colonna e Potenza appena dentro l'area. All'arbitro non sfugge il fallo di mano di Colonna e assegna il rigore con cui Potenza porta in vantaggio gli ospiti. 0-1. La reazione del Nardò è immediata ma poco produttiva. Una punizione di Calemme, al 22', e un tiro dello stesso numero dieci un minuto dopo, non impensieriscono più di tanto Russo. Al 33', sempre su punizione, ci prova Mengoli ma la sfera si perde sul fondo. Al 34', De Luca commette fallo su Danucci ed è ammonito per la seconda volta. Solito parapiglia in queste occasioni, si sfiora la rissa e l'arbitro a fatica riesce a calmare gli animi; dopo quasi 3' si riprende a giocare col Nardò in superiorità numerica. Al 43' Natalucci fa tutto da solo, ma calcia alto. Si assegnano 5' di recupero e prima dell'intervallo Potenza si rende pericoloso, approfittando di una leggerezza difensiva del Nardò. Milli para con sicurezza tuffandosi alla sua destra. Nel frattempo per il Nardò entra la punta Manfrellotti al posto del difensore Colonna.

Nella ripresa partenza veemente dei granata. Dopo 3' il colpo di testa di Manfrellotti, su cross di Natalucci, termina di poco fuori. Al 52', Calemme su punizione non sorprende l'attento Russo. Al 55' Mengoli, però, su lancio dalle retrovie, è atterrato in area. Per il direttore di gara è calcio di rigore. Calemme trasforma e la partita ritorna in parità. Da questo momento la voglia di conquistare l'intera posta, porta Danucci e compagni a strafare. Il pubblico disapprova più volte i tentativi individuali, soprattutto di Calemme e Natalucci. Il Grumentum approfitta della scarsa lucidità del Nardò e sfiora il colpaccio al 71', quando Matinata supera con facilità Frisenda e solo davanti a Milli manda clamorosamente sul fondo. La partita scorre in modo confusionario e le varie sostituzioni da una parte e dall'altra non producono nulla. La partita scivola via senza nessuna emozione e l'arbitro, dopo 4' di recupero, mette fine alle ostilità. Pareggio tutto sommato giusto che muove la classifica di entrambe le squadre e con le distanze immutate.

NARDO' - GRUMENTUM 1-1: 19' Potenza (r) e al 57' Calemme (r)

NARDO': Milli 6; Frisenda 5,5, Colonna 5,5 (45'+3' Manfrellotti 5,5), Stranieri 6, Trinchera 6,5, Natalucci 6 (73' Montaperto s.v.); Mengoli 6 (89' Spagnolo s.v.), Danucci 6, Cancelli 6 (84' Trofo s.v.); Calemme 6, Camara 5,5. A disposizione: Mirarco, Pantano, Raia, Valzano, Angelini. Allenatore: Foglia Manzillo 5,5.

GRUMENTUM: Russo 6; Mbengue 6, Carrieri 6, Pellegrino 6, Dubaz 6; Matinata 5,5 (89' Cavaliere s.v.), Catinali 6, Agresta 6 (59' Martinez 6), Visani 6; Potenza 6,5 (75' De Stefano s.v.), De Luca 5. A disposizione: Franza, Buoncore, Cirelli, Falco, Lobosco, Losavio. Allenatore: Finamore 6.

ARBITRO: Maurizio Barbiero di Campobasso

AMMONITI: Natalucci (N); Catinali, Carrieri, Visani (G) - ESPULSO De Luca al 34'

RECUPERI: I tempo 5' - II tempo 4'

Vincenzo Congedo       

Facebook

Real Time Web Analytics