NARDO' - GELBISON 3-0 I granata tornano alla vittoria con un secondo tempo straordinario

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 24 Novembre 2019 17:22

Aprono le danze Calemme e Centonze. In gol anche il portiere Mirarco

NARDO' - GELBISON 3-0  I granata tornano alla vittoria con un secondo tempo straordinario foto Acd Nardò - Macorano

Al "Giovanni Paolo II" si respira un'aria fredda, ma non per colpa del meteo. La protesta dei tifosi granata, delusi dalla classifica, decidono di non andare allo stadio. Tuttavia, la presenza sugli spalti è comunque incoraggiante e, al termine dell'incontro, i presenti esultano non solo per la vittoria, ma anche per la determinazione sfoderata dai ragazzi. Per la XIII giornata è il Gelbison l'avversario del Nardò. I campani vantano ben 10 punti di distacco dai granata. Mister Squillante schiera D'Agostino in porta; Cassaro, Mautone e De Gregorio in difesa con De Simone e Caruso esterni; Diop, Santosuosso e Pipolo sulla linea mediana e Orlando e Varela in attacco. Il Nardò risponde con l'identico modulo. Assente Aquaro, davanti a Mirarco giocano Trinchera, Pantano e Centonze con Natalucci e Frisenda esterni. Mengoli, Danucci e Calemme a centrocampo e Cancelli e Camara in attacco. Arbitra Leonardo Mastrodomenico di Policoro.

Il primo tempo corre via senza sussulti particolari, entrambe le squadre bloccano molto bene gli attaccanti. Tutto questo fino al 43', quando Calemme non inquadra la porta da buona posizione. Lo stesso numero dieci, due minuti dopo, inventa una giocata magistrale in area e, se pur defilato, con un tiro a giro sfiora l'incrocio dei pali.

Nella ripresa i padroni di casa scendono in campo con più determinazione è dopo 5', su azione da corner, Centonze colpisce la traversa. E' il preludio al gol che giunge due minuti dopo, grazie ad una perla di Calemme su punizione da 30 metri. 1-0. Il Gelbison ha un'immediata reazione e, al 53', Orlando sferra un gran tiro su cui Mirarco devia prodigiosamente in corner. Il pubblico percepisce subito che in campo c'è una squadra carica di entusiasmo e gli applausi non mancano. Al 62', c'è una punizione in zona d'attacco sulla corsia destra. Calemme pennella per Centonze, il cui colpo di testa questa volta finisce in rete tra il delirio generale. 2-0. Si gioca con una pioggia sferzante e Danucci e compagni sfoderano grinta e determinazione. In evidenza le geometrie di Danucci; la veemenza del reparto arretrato, con un eccellente Centonze sugli scudi.  Il pubblico applaude, con ammirazione, i numeri di Calemme. Il fantasista granata oltre al gol e all'assist, fa ammattire gli avversari con giocate rapide e imprevedibili, subendo oltre venti falli. Da sottolineare, altresì, la compattezza della squadra con la ferma volontà di conquistare un'importante vittoria. Al 79', l'impeto di Mengoli viene punito dall'arbitro col secondo cartellino giallo. Il Nardò resta in inferiorità numerica. 3' dopo è il tecnico Foglia Mangillo a raggiungere gli spogliatoi in anticipo per una presunta protesta che il direttore di gara ritiene fuori dalle righe. Il dolce, però, arriva alla fine. L'arbitro assegna 5' di recupero e al 4' dei quali, il portiere Mirarco effettua un rinvio velenoso che supera beffardamente il collega D'Agostino fuori dai pali. 3-0 e fine delle ostilità. I granata conquistano l'intera posta con una prestazione più che convincente e che lascia ben sperare per la risalita della graduatoria. Dicembre è vicino e i contatti di mercato per migliorare la rosa non mancano. Il club è già al lavoro.

NARDO' - GELBISON 3-0: al 52' Calemme, 62' Centonze, 94' Mirarco

NARDO'; Mirarco 7; Trinchera 6,5, Pantano 6,5, Centonze 7,5; Natalucci 6,5 (83' Stranieri s.v.), Mengoli 6, Danucci 6,5, Calemme 8 (92' Avantaggiato s.v.), Frisenda 6; Cancelli 6,5, Camara 6 (81' Montaperto s.v.). A disposizione: Montagnolo, Spagnolo, Matere, Vecchio, De Luca, Iannucci. Allenatore Foglia Manzillo 7.

GELBISON: D'Agosino 5,5; De Simone 5,5 (58' Zanghi 5,5), Cassaro 5,5, Mautone 6, De Gregorio 5,5, Caruso 5,5; Diop 6 (76 Maio 5,5), Santosuosso 6, Pipolo 5,5 (67' Esposito 5,5); Varela 5,5, Orlando 5,5 (65' Tandara 5,5). A disposizione: Napolitano, Giobbe, Rizzo, Difficile, Zullo. Allenatore Squillante 5,5.

ARBITRO: Leonardo Mastrodomenico di Policoro

AMMONITI: Centonze e Calemme (N) - Cassaro e Orlando (G)

ESPULSI: Mengoli (N) e Foglia Manzillo

RECUPERI: I tempo 1' II tempo 5'

Vincenzo Congedo

Facebook

Real Time Web Analytics