NARDO' - FOGGIA 0-1 Decide un gol contestato di Cittadino

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 27 Ottobre 2019 18:23

Il segnalinee sbandiera un off side, l'arbitro lascia proseguire e convalida il gol. Granata ultimi

NARDO' - FOGGIA 0-1 Decide un gol contestato di Cittadino foto Acd Nardò - Macorano

Vibrante agonismo e accese polemiche a Nardò, dove il Foggia conquista l'intera posta grazie alla rete di Cittadino deviata da capitan Aquaro. Siamo al 14' e mentre gli ospiti manovrano in fase d'attacco, il segnalinee sbandiera un presunto fuorigioco di Iadaresta. L'azione prosegue e il Foggia segna. Si accende in campo un parapiglia gestito a fatica dall'arbitro, il quale, imperterrito, convalida il gol. In tribuna il pubblico inviperito polemizza, ai limiti del consentito, con alcuni dirigenti del Foggia i quali, con l'intervento degli steward prima e della polizia poi, vengono trasferiti in una zona dello stadio più sicura. Sono i momenti principali del derby tra Nardò e Foggia nella IX giornata di serie D.

Il Foggia si schiera con Fumagalli in porta; Viscomi, Gentile e Delli Carri in difesa; Sadek, Staiano, Cittadino, Gibilterra e Campagna a centrocampo; Russo e Iadaresta in attacco. Il Nardò risponde schierando Trinchera, Aquaro e Pantano davanti a Montagnolo; Natalucci, Cancelli, Danucci, Calemme e Spagnolo sulla linea mediana; le punte sono Camara e Montaperto. In pratica i due tecnici, Cau e Foglia Manzillo, praticano lo stesso modulo 3-5-2. Dirige la gara il signor Nicolae Bogdan.

Calmati apparentemente gli animi, la partita continua con un alto grado agonistico. La manovra di entrambe le squadre viene spesso interrotta sul nascere con falli al limite del regolamento. In una gara così intensa, l'arbitro estrae il giallo solo quattro volte. Tuttavia, il Nardò ha la concreta possibilità di pareggiare al 21', quando Camara si presenta solo davanti al portiere il quale respinge, in uscita, il tiro della punta granata. L'azione continua e la palla arriva sul piede di Spagnolo, il cui tiro colpisce un difensore con Fumagalli ancora a terra. Dieci minuti dopo stessa situazione e stessi protagonisti, con l'estremo difensore ospite protagonista assoluto che neutralizza, ancora una volta, la conclusione di Camara eroe in negativo. Dopo 4' di recupero, finisce la prima frazione di gioco.

Nella ripresa il copione non cambia. Segnaliamo una difficile parata di Montagnolo, al 65', su tiro di Salinas subentrato da poco a Gibilterra. Al 5' di recupero, dei 6' assegnati, Campagna con un diagonale, da sinistra a destra, sfiora il raddoppio. Finisce qui una partita molto combattuta. Il Nardò, nonostante l'impegno e la generosità, resta ancora a bocca asciutta. Foglia Manzillo schiera ben sei under titolari e altri tre subentranti, una politica certamente positiva, che dà soddisfazione, ma occorrono i risultati per poter lavorare tranquillamente in tal senso. Per quanto riguarda il Foggia, riteniamo apprezzabile lo spirito con cui affronta questo tipo di partite. Un atteggiamento volto al sacrificio in funzione di un obiettivo ben preciso. Ritornare in C. Migliore in campo il portiere Fumagalli.

NARDO' - FOGGIA 0-1 Cittadino al 14'

NARDO': Montagnolo 6,5; Trinchera 6, Aquaro 6, Pantano 6; Natalucci 6 (75' Iannucci 6), Cancelli 6, Danucci 5,5 (67' Mengoli 6), Calemme 5,5, Spagnolo 5,5 (78' Marchionna 6); Camara 5, Montaperto 6 (67' Avantaggiato 6). A disposizione: Mirarco, Centonze, Frisenda, Matere, Vecchio. Allenatore Foglia Manzillo 6.

FOGGIA: Fumagalli 7; Viscomi 6, Gentile 6, Delli Carri 6 ( 63' Cadili 6); Sadek 6, Staiano 6 (89' Cannas s.v.), Cittadino 6,5 ( 74' Gerbaudo 6), Gibilterra 6 ( 58' Salines 6), Campagna 6; Russo 5,5 ( 55' Tortori 5,5), Iadaresta 5,5. A disposizione: Di Stasio, Pertosa, Di Jenno, Buono. Allenatore Cau 6.

ARBITRO: Bogdan Nicolae

RECUPERO: I tempo 4' - II tempo 6'

AMMONITI: Spagnolo e Pantano (N) - Fumagalli e Cittadino (F)

Vincenzo Congedo          

Facebook

Real Time Web Analytics