NARDO' - CASARANO 1-1 Un tempo per uno non fa male a nessuno

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 02 Febbraio 2020 22:04

Ai rossoazzurri, avanti con Mincica, risponde Mengoli nella ripresa

NARDO' - CASARANO 1-1 Un tempo per uno non fa male a nessuno foto Acd Nardò

Al "Giovanni Paolo II" di Nardò i granata affrontano il Casarano. Gli ospiti, con una vittoria, alimenterebbero le speranze di partecipare ai playoff; i padroni di casa, conquistando l'intera posta, si porterebbero in una posizione di classifica più tranquilla, con obiettivo salvezza senza l'appendice dei play out. Il Casarano si schiera con Iuliano tra i pali; Girasole, Mattera e Lobjanidze in difesa; Tedone, Giacomarro, Buffa, Mincica e Versienti a centrocampo; Foggia e Favetta sono le punte. Il Nardò risponde con lo stesso modulo 3-5-2 con Trichera, Stranieri e Centonze davanti al giovane portiere Milli; Colonna, Mengoli, Cancelli, Calemme e Frisenda sulla linea mediana; Manfrellotti e Camara in attacco. Per Mincica e Calemme licenza di attaccare. Dirige l'incontro Vergaro di Bari.

Partenza a marcia ridotta da entrambe gli schieramenti. Dopo 15', la gara si accende perchè il direttore di gara sorvola su un atterramento in area di Manfrellotti. Al 18', Mengoli, dalla distanza, scaglia un gran tiro su cui Iuliano respinge in tuffo. Capovolgimento di fronte e Mincica penetra tra le maglie granata e supera Milli. 0-1. La reazione del Nardò risulta poco incisiva anche perchè il Casarano è più organizzato e, dalle retrovie capitan Mattera diventa regista aggiunto. Al 21', sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra di Versienti, la palla arriva a Mattera il cui tiro sibila vicino al palo alla destra di Milli. Al 24', Calemme dalla distanza, tenta di sorprendere Iuliano. Palla di pochissimo alta. Al 34' Giacomarro dal limite, su cross di Versienti, spedisce di poco alto. Finisce qui il primo tempo.

Nella ripresa, il Nardò si scuote! Dentro Natalucci al posto di Colonna. Si vede subito che i padroni di casa hanno un altro passo. Il Casarano si difende bene e cerca di sfruttare le ripartenze. I ragazzi di Foglia Manzillo, però, sono molto determinati e tutto questo porta il Casarano a giocare una partita molto fallosa. Al 66', un calcio da fermo di Calemme in area, trova pronto Stranieri il quale stacca di testa, colpendo la traversa. Sulla respinta si avventano Camara e Mengoli ed è di quest'ultimo il tocco decisivo che porta il risultato in parità. 1-1. I rossoazzurri cercano di reagire e al 72', su lancio dalle retrovie, Mincica, in rovesciata, non inquadra la porta. Al 79', Calemme prova da 30 metri ma senza esito. Due minuti dopo Mincica imita Calemme, ma Milli vola all'incrocio e devia in corner. Il Casarano conclude la partita in attacco ma il Nardò serra i ranghi e, dopo 4' di recupero, ottiene il suo decimo risultato utile consecutivo. Pareggio tutto sommato giusto, ma i veri vincitori di questa partita sono i tifosi! Le due tifoserie si rispettano e il derby diventa una festa di sport con scambio di saluti e applausi. Un esempio da seguire.

NARDO' - CASARANO 1-1: 18' Mincica, 66' Mengoli

NARDO': Milli 6,5; Trinchera 6, Stranieri 6,5, Centonze 6,5; Colonna 5,5 (46' Natalucci 6), Mengoli 6,5, Cancelli 6 (79' Trofo 6,5), Calemme 6,5, Frisenda 6; Manfrellotti 5,5 (82' Montaperto s.v.), Camara 5,5. A disposizione: Mirarco, Montagnolo, Calabrese, Raia, Valzano, Angelini. Allenatore Foglia Manzillo 6,5.

CASARANO: Iuliano 6; Girasole 6, Mattera 6,5, Lobjanidze 6; Tedone 6 (74' Occhiuto 6), Giacomarro 6 (60 Feola 6), Buffa 6, Mincica 7, Versienti 6,5 (74' Palmisano s.v.); Foggia 5,5 (84' Cianci s.v.), Favetta 6. A disposizione: Al Tumi, Dall'Olio, D'Aiello, Cappilli, Atteo. Allenatore Bitetto 6.

ARBITRO: Giorgio Vergaro di Bari

AMMONITI: Trinchera (N) - Giacomarro, Foggia, Mincica e Feola (C)

RECUPERO: II tempo 4'

Vincenzo Congedo        

Facebook

Real Time Web Analytics