NARDO'-BITONTO 0-0 Gara ricca di emozioni, ma non basta. Un punto utile per ripartire

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 24 Marzo 2019 20:27

Il Nardò non va oltre il pareggio a reti bianche contro il Bitonto. Un punto utile per ripartire in casa granata

Il Nardò pareggia per 0-0 col Bitonto Il Nardò pareggia per 0-0 col Bitonto Foto Acd Nardò - Macorano

XXVIII giornata di serie D. Al "Giovanni Paolo II" il Nardò riceve il quotato Bitonto quarto in classifica. Gara difficile per il neo tecnico Francesco Bitetto il quale deve assolutamente cambiare il percorso negativo che è costato l'esonero di Taurino. Al cospetto di un pubblico sempre appassionato, i padroni di casa schierano De Pascalis, Aquaro, Centonze e Versienti davanti a Rizzitano; Monopoli, Bolognese e Gigante sulla linea mediana e Prinari alle spalle delle punte Kyeremateng e Molinari. Il Bitonto risponde con Figliola tra i pali; Terrevoli, Montrone, Anaclerio e Cappellari in difesa; Parulli, Biason e Fiorentino a centrocampo e Padulano, Patierno e Turitto in attacco. Dirige l'incontro la signora Valentina Filzi di Foligno. Dopo una manciata di minuti il fermento della tifoseria granata sottolinea l'approccio positivo alla partita dei propri beniamini. Il Bitonto non si aspettava un Nardò così determinato. Un pimpante Prinari porta lo scompiglio tra le linee e gli ospiti ricorrono al gioco falloso per fermare il trottolino granata. In difesa capitan Aquaro si oppone alla grande all'ex Patierno e De Pascalis non solo blocca l'avversario di turno ma si spinge in avanti con puntualità e tempismo. Bolognese e Gigante arginano con intelligenza, le iniziative avversarie. Di buon livello la prestazione di Versienti e dei Giovani Monopoli e Centonze. Kyeremateng e Molinari danno tutto ma sono poco cattivi in zona gol. Ordinaria amministrazione per Rizzitano. Nel primo tempo segnaliamo, al 23', un tiro di Molinari respinto da Figliola; la girata acrobatica di Prinari di poco fuori e un tiro di De Pascalis dalla distanza che sorvola la traversa al 42'. Ma l'azione più clamorosa è al 35' quando Prinari imbecca in area Kyeremateng il quale si attarda a concludere permettendo il recupero di Anaclerio. Per gli ospiti un colpo di testa di Patierno al 28' abbondantemente fuori. Nella ripresa, dopo soli 4', un rimpallo favorisce Padulano il quale si presenta solo davanti a Rizzitano ma, un prodigioso recupero di Aquaro, salva il risultato. Due minuti dopo, ottima azione di Prinari che entra in area sulla sinistra e mette un buon pallone al centro per Molinari che conclude fuori da un metro. Il secondo tempo continua con frequenti interruzioni e col passare del tempo si percepisce che la partita finirà a reti inviolate. Tuttavia il Nardò con coraggio si porta in attacco ma non riesce ad impensierire più di tanto Montrone e compagni. Bitetto gioca la carta Arario il quale, pur esprimendo una buona qualità tecnica, non riesce ad incidere più di tanto. Dopo 4' di recupero, l'arbitro certifica il pareggio. Buone indicazioni, comunque, per Bitetto. L'abnegazione con cui i suoi ragazzi hanno affrontato la gara, saranno un punto di partenza fondamentale verso la salvezza.

NARDO' - BITONTO 0-0

NARDO': Rizzitano 6; De Pascalis 7,5, Aquaro 7, Centonze 6,5, Versienti 6; Monopoli 6 (56' Arario 6), Bolognese 6,5, Gigante 6,5; Prinari 7 (74' Scipioni 6); Kyeremateng 5,5, Molinari 5,5 (62' Mingiano 5,5). A disposizione: Mirarco, Mancini, Infusino, Frisenda, Giglio, Marasco. Allenatore Francesco Bitetto 6,5.

BITONTO: Figliola 6; Terrevoli 6, Montrone 6,5, Anaclerio 6,5, Cappellari 6; Piarulli 6 ( 76' Zaccaria s.v.), Biason 6,5, Fiorentino 6 (82' De Santis s.v.); Padulano 6 (60' Picci 5,5), Patierno 6, Turitto 5,5. A disposizione: Vitucci, Montanaro, D'Angelo, Dellino, Camporeale, Falcone. Allenatore Massimo Pizzulli 6

ARBITRO: Valentina Filzi di Foligno

AMMONITI: Prinari e Versienti (N) - Cappellari, Biason, Montrone, Piarulli e Fiorentino (B)

RECUPERO: I tempo 2' - II tempo 4'

Vincenzo Congedo

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics