MONOPOLI Prende il via la stagione agonistica 2017-2018

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Venerdì, 14 Luglio 2017 15:21

La comitiva biancoverde si è radunata al Veneziani

MONOPOLI Prende il via la stagione agonistica 2017-2018 foto Rattile per CDT

Con una buona cornice di pubblico assiepato sulle tribune del Veneziani, è stata ufficialmente aperta col raduno la nuova stagione calcistica del Monopoli. Diversi assenti giustificati, alcuni giovani aggregati e almeno 4 elementi in prova - come i due portieri classe 1998 Fabio Cancelli e Massimiliano Mirabelli, o i due ragazzi di colore altrettanto interessanti (un laterale e un centrocampista centrale). Assenti giustificati, si diceva, come capitan Esposito che regolarizzerà la sua posizione durante la giornata di venerdì 14 luglio, come Bacchetti che si aggregherà al gruppo direttamente nella sede di ritiro successivamente, come De Vito, o D’Auria, tutti giocatori sottocontratto. Assente anche Pinto – radiomercato insiste vedendolo in uscita verso una di queste destinazioni, Avellino, Cesena o Parma, ma non si escludono nemmeno club di C. Si aggregherà nei prossimi giorni anche lo stesso Sounas. Presenti tutti i nuovi, tutti accolti con applausi scroscianti equamente distribuiti all’intero gruppo durante l’uscita dal sottopasso: Ricci, Zampa, Paolucci, Lobosco e Lanzolla. Presenti tutti gli altri, come Breza, Ferrara, Bei, Mercadante, Ricucci, Balestrero, Mavretic, Genchi, e i ragazzi dell’Under 19, Di Cosola, Lucariello, Bassi, Leone, e il classe 2000 Todisco, agli ordini di mister Tangorra, del suo vice Caricola, del preparatore atletico Cofano, quello dei portieri Monaco, insieme agli altri preziosi collaboratori. Non una comitiva numerosissima quella che si è ritrovata per la prima seduta d’allenamento in un tardo pomeriggio dal tasso d’umidità particolarmente opprimente. Molti i curiosi sugli spalti per sbirciare e cogliere un primo contatto a breve distanza con i nuovi beniamini; consci che le operazioni di mercato sono sempre e comunque in pieno fermento. Si sta lavorando – ad esempio – per portare in biancoverde un portiere over di sicuro affidamento (sarà Branduani?), oltre a un centrale di centrocampo, oltre a un altro paio di punte ed eventualmente un laterale mancino. Insomma, la squadra abbisogna di ulteriori ritocchi, e la dirigenza pare voler accogliere tutte queste esigenze più o meno impellenti. Sfumato Cruciani - ha accettato la destinazione Siena - , non è detto che possa sfumare la trattativa per l’esperto Iannini. E’ sfumata anche la punta Barisic, che pare essersi accordato con l’Andria, ma ci sono tante possibilità per attingere elementi di sicuro spessore e utilità. Venerdì e sabato prossimi saranno giornate dedicate alle ulteriori sedute d’allenamento, prima della partenza per il ritiro di Genga previsto per domenica mattina.

Filippo Rattile

 

 

 

 

 

 

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics