Liverani: "Male l'approccio e buona la reazione. Ok Falco e Pettinari. Era impensabile avere 30 punti. Ora..."

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Lunedì, 31 Dicembre 2018 10:59

Fabio Liverani commenta il pareggio conquistato contro lo Spezia per 1-1

Fabio Liverani Fabio Liverani Foto Pinto per Colpoditaccoweb

"Abbiamo approcciato molto male non riuscendo a palleggiare e neanche a far uscire lo Spezia. Il rigore ha reso tutto ancor apiù difficile perché chiudevano gli spazi e non concedevano molto. Nella ripresa abbiamo giocato nella metà campo avversaria meritando il pareggio con un’azione corale, con pazienza e movimenti. Lo Spezia più stanco? Non credo abbia inciso il turno in più. Anzi - afferma come riporta Cittadellaspezia.com - con il rigore il dispendio energetico è diventato più grande per chi deve fare la partita. E’ successo anche a noi di dover fare tre partite di fila, è un campionato zoppo ed è toccato a tutti riposare. Pettinari e Falco? Sono entrati molto bene, chi ha giocato all’inizio ha fatto tanta fatica. Petriccione era un po’ in debito, La Mantia aveva avuto qualche problemino. Il gruppo è forte, tutti possono giocare e nessuno è indispensabile. Per quanto fatto possiamo rammaricarci di quanto ottenuto. Ma avere 30 punti era impensabile a luglio. E’ stato un 2018 straordinario, inizia totalmente un altro campionato".

Facebook

Real Time Web Analytics