Lecce-Spal, le pagelle: Vigorito decisivo, Donati fondamentale e Majer generoso. Mancosu vero trascinatore

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Domenica, 16 Febbraio 2020 15:08

Il Lecce vince con la Spal. A seguire le pagelle dei giallorossi

Il Lecce piega la Spal per 2-1 Il Lecce piega la Spal per 2-1 Foto Serie A Twitter
VIGORITO 7 - Brivido in occasione dell'intervento di mano, forse fuori area. Poi due parate straordinarie su Di Francesco e, soprattutto, su Strefezza nel periodo più intenso dell'incontro.
 
DONATI 7 - Missiroli, Di Francesco, Reca e chiunque transiti sulla sua fascia, trovano una diga insuperabile e in più si propone in fase offensiva con puntuali sganciamenti. In una partita così delicata, l'esperienza e la vitalità, del trenino giallorosso, risultano fondamentali.
 
LUCIONI 6 - Grazie alla sua esperienza, riesce a farsi valere. Petagna è un avversario di spessore che procura qualche apprensione da cui scaturiscono disimpegni affrettati e fuori misura. Si piega ma non si spezza.
 
ROSSETTINI 6 - E' sovrastato da Petagna in occasione della rete del pareggio ed è quello che sbanda di più nel primo quarto d'ora della ripresa. Raggiunge la sufficienza grazie alla forza di reazione con cui si fa valere nella mezz'ora finale.
 
CALDERONI 6 - Rientra dopo un lungo periodo, ma non ha ancora la tenuta per l'intera partita. Si sacrifica e in qualche modo riesce ad opporsi a Di Francesco e a chiunque si presenti nella sua corsia. Nel finale, esausto, getta la spugna (85' DELL'ORCO 6 - Liverani serra i ranghi per un finale rovente. Lui c'è).
 
MAJER 7 - Inizialmente appare un po' in difficoltà poi diventa decisivo conquistando il rigore, poi realizzando il suo primo gol in seria A che vale tre punti preziosissimi.
 
DEIOLA 6,5 - Non lucido come in altre occasioni, ma comunque efficace sia in interdizione che nella costruzione. La partita è ad alta tensione e il suo contributo è fondamentale.
 
BARAK 6,5 - Anche lui riesce a sbagliare appoggi elementari, ma nello stesso tempo propone e contrasta a tutto campo con straordinaria continuità. Alla fine è in preda ai crampi, ma non si arrende e conclude la sua splendida partita.
 
MANCOSU 7 - Per il capitano è l'ottavo gol in questa stagione. Si sdoppia scalando a centrocampo ed affiancando Lapadula in attacco. Decisivo il suo assist per il gol vittoria di Majer. Esce sfinito tra gli applausi del pubblico (79' PAZ 6 - Utilissimo nella fase finale con la sua fisicità).
 
FALCO 6 - Non fa in tempo a fornire la sua fantasia ed è costretto a fermarsi per un guaio muscolare (34' SHAKHOV 6 - Entra in campo con qualche apprensione di troppo, ma nell'intervallo riceve i giusti consigli di Liverani e sfodera una prestazione non appariscente ma efficace).
 
LAPADULA 6 - Grande spirito di sacrificio e generosità. Soffocato dalla difesa ospite, lavora per la squadra facendo pressing.
 
LIVERANI 7 - Con la Terza vittoria di fila eguaglia Delio Rossi, in occasione della sua centesima panchina giallorossa. Ma il premio migliore è dato dai tre punti conquistati con grande sacrificio in una gara molto difficile e sofferta.
 
Vincenzo Congedo

 

Facebook

Real Time Web Analytics