LECCE Liverani: "Matera? Test importante. Strambelli? Troppo rumore, così non si potranno più fare acquisti. Le mie valutazioni..."

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Sabato, 13 Gennaio 2018 14:19

Il tecnico dei salentini, alla vigilia della sfida di Coppa con il Matera, ha parlato in conferenza stampa toccando anche il tema legato al mercato invernale

Fabio Liverani Fabio Liverani Foto Pinto

"In questo periodo con il calcio mercato aperto le voci che ci sono, come è normale che si sono e ci saranno fino a fine mese, non ci hanno minimamente distratto. La squadra in questa settimana si è allenata bene e l’ho vista vogliosa. Per la gara di domani non ci saranno Tsonev, che ha un’infiammazione, Pacilli, che ha accusato un problema muscolare e - afferma come riporta il sito ufficiale - lo squalificato Armellino. Quella che domani scenderà in campo sarà, sicuramente, una squadra competitiva. Domani voglio vedere in campo la stessa squadra che ha chiuso l’anno a Trapani. Strambelli? La questione Strambelli ha fatto fin troppo rumore. È un calciatore che ha ricevuto offerte, vuol dire che ha delle qualità importanti: ma tengo a precisare che è difficile migliorare questa rosa e per farlo serve tranquillità e giusta ponderazione. Non conoscevo, nello specifico, la questione ambientale, ma se ragioniamo così da oggi a 10 anni non si potranno più fare acquisti! Io, a livello tecnico-tattico, faccio le mie valutazioni su quello che potrebbe essere migliorabile: c’è un identikit, ma alcune questioni possono giocare a sfavore per altre ipotetiche trattative. Noi ascoltiamo e leggiamo tutto, ma non possiamo pensare alle chiacchiere. Con il direttore Meluso c'è grande sintonia, la squadra è forte, ma va rinforzata perché la competitività aumenta".

Facebook

Real Time Web Analytics