LECCE Caturano-Di Piazza, una coppia da urlo per Rizzo! E Meluso cerca il regista

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Mercoledì, 12 Luglio 2017 15:36

Il Lecce si assicura una coppia di assoluto spessore e Rizzo studia come poter mettere in risalto sia Caturano che Di Piazza. Intanto, il ds Meluso cerca il regista di centrocampo

LECCE Caturano-Di Piazza, una coppia da urlo per Rizzo! E Meluso cerca il regista Foto Pinto per Colpoditaccoweb

Il nuovo Lecce prende forma, il direttore sportivo Mauro Meluso lavora senza tregua e nelle ultime ore ha definito ben quattro operazioni in entrata. Infatti, arrivano Paolo Vicino, portiere classe 1995 che coprirà le spalle a Perucchini, Luca Di Matteo, terzino sinistro d'esperienza già in Salento nel 2012 in Serie A, Linas Megelaitis, centrocampista del '98 di nazionalità lituana, e soprattutto Matteo Di Piazza, attaccante prelevato dal Foggia con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Quest'ultimo rappresenta il vero e proprio colpo di mercato per la società giallorossa che in questa maniera va ad affiancare a Salvatore Caturano un centravanti di pari livello, mobile e abile a sfruttare la profondità. Una coppia che potrebbe garantire circa 40 gol in due e che attesta le grandi ambizioni del club. La squadra di Roberto Rizzo, dunque, partirà per il ritiro di Lorica quasi al completo. Manca soltanto il regista di centrocampo, tassello che potrebbe arrivare nelle prossime ore: Meluso ha una trattativa avviata con l'entourage di Robert Gucher, ex Frosinone svincolato. Ieri c'è stato un incontro, la fumata è ancora grigia e la trattativa è piuttosto complicata per via dell'agguerrita concorrenza (Pisa e Salernitana sono in forte pressing). In alternativa ci sarebbe sempre l'esperto Cristian Ledesma, anche lui libero da vincoli contrattuali dopo l'esperienza con la Ternana. Nel frattempo Doumbia ha chiesto espressamente di essere ceduto, Salernitana e Ascoli sono sulle sue tracce. Agostinone ha ricevuto una proposta triennale dall'Alessandria, mentre la posizione di Torromino verrà valutata attentamente durante la prossima settimana. 

Luigi D'Ambrosio

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics