LECCE Blindato il secondo posto, ora testa ai play-off. Aspettando i gol di Caturano

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Mercoledì, 19 Aprile 2017 13:41

Il Lecce con il pareggio di Matera blinda definitivamente la seconda posizione nel Girone C. Quando mancano ancora tre partite al termine della regular season, il pensiero è rivolto già ai play-off. Aspettando i gol di Caturano, attualmente al secondo posto nella classifica cannonieri

Sasà Caturano, 17 centri in stagione, l'ultima rete in Lecce-Juve Stabia Sasà Caturano, 17 centri in stagione, l'ultima rete in Lecce-Juve Stabia Foto Pinto per Colpoditaccoweb

Archiviato il pareggio di Matera, che ha consentito ai giallorossi di blindare definitivamente il secondo posto, il Lecce riprende i lavori per preparare la prossima sfida con il Messina. Al termine della stagione regolare mancano soltanto tre partite che, a questo punto, saranno utili soprattutto per ricaricare al meglio le batterie in vista dei play-off. La formazione di Padalino entrerà in scena direttamente nella seconda fase (dal 21 al 24 maggio le date), ma nel frattempo sarà determinante centellinare le forze e trovare la quadratura giusta. A questo punto non si può più sbagliare, la società salentina ne è consapevole. Intanto il Foggia, che ha sfiorato soltanto i festeggiamenti nell'ultimo turno, è a un passo dalla tanto attesa promozione: alla truppa di Stroppa basterà un punto questa domenica sul campo del Fondi per poter celebrare il ritorno in serie cadetta dopo 19 anni. In casa giallorossa è obbligatorio resettare tutto, archiviare l'ultimo periodo contraddistinto di alti e bassi e crescere ulteriormente sotto l'aspetto della maturità. Inoltre, dato statistico molto importante, nelle ultime tre stagioni, per ben due volte, i play-off hanno regalato la Serie B alla seconda classificata. Il Lecce ci spera e confida nel lavoro svolto fin qui dal gruppo. In attesa che torni a segnare con regolarità anche bomber Sasà Caturano, attualmente scavalcato di un gol da Mazzeo nella classifica cannonieri (18 contro 17 reti). Per domenica non saranno a disposizione Cosenza, squalificato per due giornate insieme al tecnico Padalino (allontanato dalla panchina a Matera), e Fiordilino fermato per un turno dal Giudice Sportivo. 

Luigi D'Ambrosio

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics