La Roma soffre e sbanca Lecce con un gol di Dzeko. Gabriel para un rigore a Kolarov

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Domenica, 29 Settembre 2019 15:12

Il Lecce cade ancora in casa, la Roma vince grazie al gol di Dzeko siglato nella ripresa

Lucioni marca Dzeko Lucioni marca Dzeko Foto Roma Twitter

Il Lecce cade al cospetto della Roma nella sesta giornata di Serie A. Primo tempo equilibrato con i padroni di casa che si difendono con ordine e spesso ripartono impensierendo non poco Pau Lopez. L’occasione più pericolosa capita sulla testa di Smalling, ma l’ex United mette fuori di poco su corner di Kolarov dalla sinistra. Nella ripresa la Roma preme sull’acceleratore e la sblocca: angolo di Kolarov, la difesa salentina spazza via, Majer si addormenta perdendo palla e Mkhitaryan pennella per la testa di Dzeko che non sbaglia a centro area. Il Lecce prova a reagire, entrano anche Imbula e La Mantia per l’ex Tachsidis e un generoso Babacar. I tentativi della formazione di Liverani, però, non creano grossi problemi ai capitolini. In realtà è la Roma ad avere l’opportunità del raddoppio, ma Kolarov si fa parare un calcio di rigore (fischiato per fallo di mano di Lucioni) da Gabriel. L’assalto del Lecce non produce effetti e Fonseca, dopo una gara sofferta, può esultare: la Roma sale al quinto posto a quota 11, i salentini restano fermi in quindicesima posizione con 6 punti.

Luigi D’Ambrosio

Facebook

Real Time Web Analytics