Inter-Lecce, le pagelle dei giallorossi: Falco il migliore, Tachsidis presente e Farias ingenuo

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Lunedì, 26 Agosto 2019 20:53

Il Lecce cade al cospetto dell'Inter nella prima di campionato. A seguire le pagelle dei giallorossi

Il Lecce cade a San Siro contro l'Inter Il Lecce cade a San Siro contro l'Inter Foto Inter Twitter

Gabriel 5,5: incolpevole sul gol capolavoro di Brozovic e sul diagonale di Sensi. Nella ripresa respinge una conclusione potente che si trasforma in un assist per Lukaku. Per il resto interventi nella norma fino al quarto gol di Candreva.

Rispoli 5: soffre le incursioni di Asamoah e degli attaccanti interisti. Una prestazione al di sotto delle aspettative.

Rossettini 5,5: Spetta a lui l’arduo compito di marcare il gigante Lukaku. Il difensore giallorosso per larghi tratti dell’incontro si dimostra all’altezza della situazione, complice anche la staticità del bomber nerazzurro, non ancora al meglio della condizione.

Lucioni 6: Si da un gran da fare per tenere a bada le torri interiste. Prestazione senza dubbio sufficiente.

Calderoni 5: Incide poco sulla fascia destra, in una serata non particolarmente brillante

Petriccione 6,5: Uno dei migliori del Lecce visto a San Siro. Gran parte delle azioni costruite dalla squadra di Liverani passa dai suoi piedi. Nel primo tempo si sacrifica prendendo un giallo.

Tachtsidis 6,5: Un faro di centrocampo. Abile in fase difensiva senza disdegnare qualche tentativo a rete come un interessante rasoterra nel primo tempo.

Majer 5: Partecipa poco alla fase costruttiva. Ci si aspettava di certo un maggiore apporto, di quantità e di qualità.

Falco 7: Prova generosa e positiva. Il folletto giallorosso macina chilometri in campo mettendo spesso in difficoltà la retroguardia interista. Meriterebbe il gol, che sfiora nella ripresa.

La Mantia 5,5: Bravo a difendere il pallone, ma in avanti ancora non brilla. Partita complicata, come per tutto il reparto avanzato.

La Padula 5,5: L’impegno di certo non manca. Dopo 13 minuti hai sui piedi una buona occasione, ma si lascia ipnotizzare da Handanovic.

Mancosu 5,5: Entra a mezzora dalla fine senza lasciare il segno.

Farias 4: Viene espulso pochi minuti dopo il suo ingresso in campo. Il suo intervento da dietro forse è arancione, ma La Penna applica alla lettera il regolamento e lo espelle. Esordio giallorosso in campionato da dimenticare.

Benzar 5,5: Come il compagno Mancosu cerca di dare il proprio apporto quando il match è già segnato.

Allenatore Fabio Liverani 6: Mette in campo un Lecce per nulla rinunciatario. Il risultato finale penalizza oltre misura la prestazione dei giallorossi.

Matteo La Viola

Facebook

Real Time Web Analytics