Il Picerno sbanca Nardò: decidono Caiazza e Santaniello

Scritto da  Luigi D'Ambrosio Domenica, 17 Febbraio 2019 22:48

Il Picerno sbanca Nardò per 0-2 con i gol di Caiazza e Santaniello

Il Picerno sbanca Nardò: decidono Caiazza e Santaniello Foto Nardò sito ufficiale

XXIV giornata di serie D. Il Nardò riceve la capolista Picerno, allenata da Giacomarro. Per l'occasione, i granata non possono contare sull'apporto di Bertacchi, Prinari e De Pascalis squalificati, e di Gigante, Kyeremateng, Palmisano, Cordella e Cassano, infortunati. Mister Taurino è costretto a schierare una formazione rimaneggiata. Davanti a Mirarco, Scipioni, Aquaro e Giglio formano il trio difensivo, con Infusino e Monopoli esterni. Versienti, Bolognese e Arario agiscono sulla linea mediana e Mingiano e Molinari in attacco. Il Picerno risponde con Coletta in porta; Caiazza, Fontana e Ligorio in difesa; Vanacore, Langone, Corso, Kosovan e Spinelli a centrocampo e Santaniello ed Esposito in attacco. Un 3-5-2  che in fase offensiva porta molti giocatori ad affiancare, a turno, le punte. Arbitra Mattia Caldera di Como.

Entrambe le squadre assumono un atteggiamento molto guardingo e la gara non offre molti spunti di cronaca. All'11', Kosovan, su punizione dal limite, manda di pochissimo a lato alla sinistra di Mirarco. Due minuti dopo, errore in disimpegno di Aquaro. Santaniello trova lo scudo di un reattivo Mirarco, che sventa la minaccia. Aquaro e compagni controllano positivamente la partita e la squadra lucana non riesce a rendersi pericolosa più di tanto. La prima frazione di gioco si chiude senza grandi sussulti.

Nella ripresa è tutta un'altra musica. Al 46', Monopoli si lancia sulla sinistra ed effettua un cross radente non raccolto dai compagni. Un minuto dopo, traversone di Arario in area per Mingiano, anticipato al momento del tiro. Al 51', azione caparbia di Versienti con servizio per Mingiano il cui tiro, da ottima posizione, finisce di pochissimo fuori tra lo stupore del pubblico. Al 53', sinistro di Esposito da fuori area. Sfera di poco a lato. Al 65', mischia in area granata, il tiro di Vanacore trova Aquaro a respingere la minaccia a un metro dalla porta. Al 72', sugli sviluppi di un corner, Caiazza è il più lesto di tutti e, in scivolata, mette alle spalle di Mirarco. 0-1. In pratica la partita finisce qui. Inutili i tentativi dei granata alla ricerca del pareggio. Al 95', classica azione di contropiede ospite, con Santaniello che sigla lo 0-2, precedendo il triplice fischio finale del signor Caldera. Tre punti preziosi per il Picerno che allunga sul Taranto (pari ad Andria) e Cerignola, vittorioso a Nola. Per i ragazzi di Taurino la gratificazione del pubblico che riconosce l'impegno e la generosità con cui hanno affrontato la capolista.

NARDO' - PICERNO 0-2 72' Caiazza, 95' Santaniello

NARDO': Mirarco 6; Infusino 6 (88' Mancini s.v.), Scipioni 6, Aquaro 6,5, Giglio 6, Monopoli 6 (92' Lezzi s.v.); Versienti 6, Bolognese 6, Arario 5,5; Molinari 6, Mingiano 5,5. A disposizione: Rizzitano, Centonze, Sene, Tuca Ionut, Frisenda, Valzano e De Luca. Allenatore Taurino 6.

PICERNO: Coletta 6; Caiazza 7, Fontana 6, Ligorio 6 (55' Impagliazzo 6); Vanacore 6,5, Langone 6 (75' Sambou 6), Corso 6,5 (63' Conte 6), Kosovan 6,5, Spinelli 6 (84' D'Alessandro s.v.); Santaniello 6,5, Esposito 6 (80' Lordi s.v.). A disposizione: Fusco, Cesarano, Camara, Tedesco. Allenatore Giacomarro 7.

ARBITRO: Mattia Caldera di Como - ASSISTENTI: Simone De Nardi di Conegliano e Andrea Gatti di Gallarate

AMMONITI: Mirarco, Versienti e Molinari (N); Corso, Ligorio ed Esposito (P)

RECUPERO: I tempo 2' - II tempo 5'

 Vincenzo Congedo      

Facebook

Real Time Web Analytics