FOGGIA-TERNANA 1-1 Ancora un pari allo "Zaccheria". Beretta risponde a Tremolada

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Sabato, 18 Novembre 2017 16:55

Gara bloccata nel primo tempo, decide un lampo di Tremolada; nella ripresa Beretta agguanta il pari

FOGGIA-TERNANA 1-1 Ancora un pari allo "Zaccheria". Beretta risponde a Tremolada Foto lapresse

I rossoneri scendono in campo con il 4-3-3; ritrovano il posto da titolari Chiricò e Gerbo nello scacchiere rossonero; Pochesci, a sorpresa, schiera la squadra con il 4-2-3-1, con Finotto, Tremolada e Carretta a supportare il centravanti Albadoro. Da segnalare la protesta dei supporters rossoneri per via del probabile divieto di trasferta nella prossima gara al San Nicola di Bari.

La partita inizia e al 3’ gli ospiti trovano subito il vantaggio con una grandissima rete di Tremolada, che sfrutta un pressing pigro degli avversari e calcia dalla trequarti piazzando un gran tiro di mancino alla sinistra di Guarna che non può nulla. I foggiani provano a riprendersi all’ 8’ con Beretta, che però non è freddo davanti alla porta e calcia addosso a Bleve che devia in angolo. Dal 12’ si materializza una sorta di maledizione per entrambe le squadre, che sono costrette a sostituire le loro punte centrali per via di infortuni muscolari. Il primo ad essere sostituito è Albadoro che fa posto a Montalto, poi esce Mazzeo che lascia il campo per Fedato. Al 25’ sono ancora i rossoneri a rendersi pericolosi con Vacca, che sfrutta uno spazio centrale lasciato libero dai rossoverdi, e calcia di poco alto. Al 27’ Stroppa effettua un altro cambio, questa volta a sorpresa, prelevando Chiricò per Calderini. L’ultima occasione del primo tempo arriva su una punizione ben calciata da Coletti che finisce a fil di palo. Il primo tempo finisce con i fischi dello Zaccheria che scandiscono una prestazione scialba dei dauni.

La ripresa inizia con l’ennesimo infortunio in casa rossonera, infatti Stroppa è costretto a sostituire Celli per via di una botta presa al piede, per far entrare il brasiliano Empereur. L’inizio della ripresa è caratterizzato da molti contrasti, che rallentano il naturale svolgimento della partita. Il gol del Foggia arriva al 64’ sugli sviluppi di un corner con Beretta che butta dentro di testa un pallone vagante in area di rigore. Dopo la rete del pareggio i rossoneri, fino a quel momento poco intraprendenti, provano a sfruttare la spinta dell’entusiasmo del gol e continuano ad attaccare. Il Foggia crea tante occasioni, ma l’imprecisione regna sovrana in fase di conclusione; una delle migliori chance arriva sui piedi di Vacca che prova a calciare al volo da fuori, ma non riesce a centrare lo specchio della porta. I satanelli tentano il forcing finale nel recupero, ma le due occasioni create dal Foggia vengono sciupate in modo clamoroso da Fedato e Beretta. La gara finisce dopo 6’ di recupero sull’1-1 con molti rimpianti per i rossoneri, soprattutto nella ripresa, anche se va rimarcata la grandissima imprecisione della squadra di Stroppa sotto porta.             

Nella prossima giornata i rossoneri saranno di scena al San Nicola per giocare un attesissimo derby pugliese, anche i ragazzi di Pochesci giocheranno un derby, al Liberati, contro il Perugia.

TABELLINO: Foggia-Ternana 1-1: 4’ Tremolada (T), 64’ Beretta (F)   

FOGGIA (4-3-3) Guarna; Loiacono, Camporese, Coletti, Celli (52’ Empereur); Vacca, Gerbo, Agazzi; Chiricò (28’ Calderini), Mazzeo (22’ Fedato), Beretta. A disp: Tarolli, Sarri, Lodesani, Agnelli, Martinelli, Ramè, Fedele, Nicastro. All. Giovanni Stroppa

TERNANA (4-2-3-1) Bleve; Valjent, Gasparetto, Signorini, Vitiello; Defendi, Paolucci; Finotto (81’ Angiulli), Tremolada, Carretta, Albadoro (14’ Montalto) (76’ Candellone). A disp. Plizzari, Sala, Favalli, Marino, Zanon, Ferretti, Tiscione, Bombagi, Verone. All. Sandro Pochesci

ARBITRO: il signor Pizzuto di Lecce

AMMONITI: Gasparetto (T), Agazzi (F), Carretta (T)

RECUPERI: 3 p.t, 6 s.t. 

Giuseppe Zingrillo

Facebook

 

 

Real Time Web Analytics