ECCELLENZA, 6^ giornata: Barletta e Corato non possono più fallire, Gallipoli-Fasano per sognare

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Sabato, 14 Ottobre 2017 06:15

Anticipi al sabato per le formazioni bitontine, Trani sul campo del fanalino Unione Bisceglie. Da brividi la sfida di Aradeo, maggior tranquillità fra Avetrana e Novoli

ECCELLENZA, 6^ giornata: Barletta e Corato non possono più fallire, Gallipoli-Fasano per sognare Foto: Sergio Porcelli

ECCELLENZA – 6^GIORNATA

Aradeo-Vieste

Avetrana-Novoli

Barletta-Corato

Gallipoli-Fasano

Molfetta-Otranto

Omnia Bitonto-Casarano 0-2 (sabato, 15.00)

Galatina-Bitonto 0-1 (sabato, 15.30)

Unione Bisceglie-Trani

 

Il sesto turno del principale torneo dilettantistico regionale si snoderà tra sabato e domenica in quanto Omnia ed US Bitonto hanno chiesto l’anticipo per evitare la concomitanza con la festa patronale della città alle porte di Bari. Il team diretto da De Candia ospita il Casarano in un duello tra protagoniste annunciate alla vigilia del campionato. I neroverdi di Zinfollino, invece, si recano sul neutro di Sogliano Cavour contro l’altalenante Galatina per inanellare il quarto successo consecutivo.

La capolista Vigor è attesa sul sintetico del “Coppi” di Ruvo dall’Unione, adagiata sul fondo della classifica ma sempre in grado di infastidire le avversarie: i ragazzi di Pizzulli non si faranno influenzare dall’attuale momento negativo dei biscegliesi. Al “Bianco” si affrontano seconda e terza in graduatoria, ossia Gallipoli e Fasano (che si ritroveranno giovedì 19 per il ritorno dei quarti di Coppa) a cui è lecito chiedere ulteriori riscontri positivi. Barletta-Corato: vietato sbagliare, il pari non può accontentare nessuno. Si sintetizza così la tensione che attanaglierà le compagini che daranno vita al delicato confronto del “Manzi-Chiapulin”.

Scontro di enorme rilevanza in chiave permanenza allo “Spina Stadium” di Aradeo tra i salentini ed il Vieste, appaiati a quota 1 sull’ultimo scomodo gradino; intrigante faccia a faccia sulla terra battuta di Avetrana: i tarantini ed il Novoli, pur ambendo ad una salvezza senza patemi, stanno confermando di avere i requisiti per disputare una stagione più che dignitosa. Molfetta riceve l’Otranto (a Terlizzi) sognando di ridurre il divario dalle battistrada.

 

Marco Cantatore

I più Letti

Facebook

 

 

Real Time Web Analytics