ECCELLENZA, 5^ giornata: Senza reti il derby Trani-Barletta, pari anche a Fasano e Corato

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 08 Ottobre 2017 17:25

Preziosi punti esterni per Molfetta e Casarano. Bitonto e Gallipoli in seconda posizione, si avvicina l’Omnia che dilaga ad Otranto. Novoli ed Avetrana si aggiudicano le sfide salvezza

 

ECCELLENZA – 5^GIORNATA

Atl. Vieste – Avetrana 1-2

Bitonto – Aradeo 1-0

Fasano – Molfetta Calcio 1-1

Corato – Casarano 1-1

Gallipoli – U.C.Bisceglie 2-1

Novoli – Pro Italia Galatina 2-0

Otranto – Omnia Bitonto 0-3

Vigor Trani – Barletta 0-0

 

CLASSIFICA:

V.Trani 11

Bitonto 10
Gallipoli 10
Fasano 9
Omnia Bitonto 9

Casarano 8
Molfetta 8
Avetrana 8
Novoli 7
Galatina 6
Otranto 6

Corato 5
Barletta 2

U.C.Bisceglie 1
Vieste 1
Aradeo 1

 

Terminano in parità le tre sfide più attese del quinto turno di Eccellenza, risultati che naturalmente compattano maggiormente la graduatoria del torneo. Senza reti il derby della BAT fra Vigor e Barletta disputato sul rinnovato manto erboso del Comunale di Trani: i biancazzurri confermano il primato a quota 11 mentre i biancorossi si schiodano dall’ultimo posto. Anche a Fasano e Corato si registra il segno “X”: la sfida del “Curlo” vede i padroni di casa avanzare con Morga per poi essere raggiunti allo scadere da Pinto; in terra barese, invece, Cormio evita il capitombolo interno dei neroverdi rimediando negli ultimi minuti al provvisorio vantaggio siglato dal salentino Marretti.

Cambio della guardia in seconda posizione: Gallipoli e Bitonto (10 punti) si piazzano alle spalle del Trani superando di misura le avversarie di giornata. I giallorossi liquidano tra le mura amiche l’Unione Bisceglie con le marcature nel primo tempo di Mauro e Mingiano che rendono ininfluente il sigillo di Ventura, i neroverdi stendono con non poche difficoltà l’Aradeo al “Città degli Ulivi” grazie ad un guizzo di Piperis.

Fondamentale colpo esterno dell’Omnia che travolge l’Otranto con una doppietta di Patierno e l’acuto conclusivo di Campanella. Il Novoli si aggiudica uno degli scontri diretti in chiave permanenza sconfiggendo il Galatina per 2-0 (a segno Quarta e Coquin) mentre l’Avetrana sbanca lo “Spina” di Vieste con Cereseto e Passiatore che ribaltano il vantaggio del garganico De Vita.

 

Marco Cantatore

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics