ECCELLENZA, 3^ giornata: Trani ed Omnia si annullano, Fasano e Molfetta agganciano la Vigor in vetta

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 24 Settembre 2017 17:30

Novoli-Corato rinviata per impraticabilità del campo, Casarano e Bitonto si riscattano affondando Vieste e Barletta. Terzo ko di fila per l’Unione, pari fra Otranto ed Avetrana

ECCELLENZA, 3^GIORNATA

Atl. Vieste – Casarano 0-3

Bitonto – Barletta 1-0

Fasano – Aradeo 7-0

Gallipoli – Molfetta Calcio 1-2

Novoli – Corato rinviata

Otranto – Avetrana 2-2

Galatina – U.C.Bisceglie 1-0

V.Trani – Omnia Bitonto 0-0

 

CLASSIFICA

Fasano 7
Trani 7
Molfetta 7
Gallipoli 6
Otranto 5
Galatina 5
Casarano 4
Novoli 4
Avetrana 4
Bitonto 4
Corato 3
Omnia Bitonto 3
A.Vieste 1
Aradeo 1
Unione Bisceglie 0
Barletta 0

* Novoli e Corato una gara in meno

 

 Termina senza reti la sfida di cartello del terzo turno: al “San Pio” di Enziteto Vigor Trani ed Omnia Bitonto si annullano al termine di un confronto vibrante che conferma le qualità di entrambe le contendenti. I biancazzurri restano in vetta subendo l’aggancio a quota 7 di Fasano e Molfetta: i brindisini sotterrano il malcapitato Aradeo con le bocche di fuoco (Corvino, Gennari, Amodio, Palma e Richella) mentre i biancorossi di Giusto si impongono al “Bianco” ai danni del Gallipoli grazie ai guizzi di Fabiano ed Albrizio.

Novoli-Corato non si è disputata a causa delle abbondanti piogge che hanno reso impraticabile la terra battuta del “Cezzi”; i neroverdi non hanno dunque avuto modo di riscattare la sconfitta di una settimana fa, obiettivo invece centrato dal Casarano che maramaldeggia a Vieste con gli acuti di Zaminga, Marretti e Lorusso. Il Bitonto ottiene la prima vittoria stagionale lasciando al palo il Barletta: a decidere la sfida è un penalty di Moscelli.

Anche l’Unione Bisceglie non riesce a muovere la classifica: sul neutro di Casarano il Galatina infligge al team allenato da Rumma il terzo ko consecutivo con un rigore di Pavon. Scoppiettante 2-2 nella sfida salvezza fra Otranto ed Avetrana: la doppietta di Ceresetto è vanificata dalle marcature di Villani e Rosafio che sanciscono la divisione della posta.

 

Marco Cantatore

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics