ECCELLENZA, 10^ giornata: Altro big match a Bitonto, al “Città degli Ulivi” di scena il Trani

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Sabato, 11 Novembre 2017 15:10

Gallipoli e Fasano impegnate tra le mura amiche contro Vieste ed Otranto mentre il Casarano a Ruvo sfida la disperazione dell’Unione Bisceglie. Confronto interessante tra le sorprendenti Molfetta ed Avetrana, delicatissima gara salvezza a Barletta. Galatina ospita il Corato sul neutro di Galatone

ECCELLENZA, 10^ giornata: Altro big match a Bitonto, al “Città degli Ulivi” di scena il Trani Foto Sergio Porcelli

ECCELLENZA, 10^ giornata (ore 14.30)

Aradeo-Omnia Bitonto

Barletta-Novoli

Bitonto-Trani

Fasano-Otranto (ore 15.30)

Gallipoli-Vieste

Molfetta-Avetrana

Galatina-Corato

Unione Bisceglie-Casarano

 

Riflettori nuovamente puntati sul “Città degli Ulivi” di Bitonto che, dopo lo scontro fra neroverdi e Gallipoli, diviene teatro del clou del decimo turno, ossia la sfida tra l’Us di Zinfollino ed il Trani di Pizzulli. Prima contro seconda della classe (in Coppa Italia hanno trionfato i biancazzurri) per un match a cui guardano con estremo interesse le antagoniste. L’altra capolista, appunto il Gallipoli, riceve la visita del redivivo Vieste mirando a ripristinare il feeling con i tre punti mentre il Fasano (nel gruppo delle compagini alle spalle del duo di testa), reduce da tre affermazioni consecutive, affronta tra le mura amiche il non insuperabile Otranto.

Abbinamento interessante sul sintetico di Terlizzi: Molfetta ed Avetrana, due tra le compagini più intriganti del primo terzo di campionato, provano a misurare ulteriormente le proprie potenzialità; anche il Casarano, di scena a Ruvo nella tana dell’Unione Bisceglie, non intende perdere di vista le battistrada pur dovendo fare i conti con la disperazione dei ragazzi di Rumma che occupano l’ultimo gradino.

Curiosità sulla terra battuta di Aradeo in quanto si sfidano padroni di casa ed Omnia Bitonto, formazioni bisognose di muovere la classifica e che in settimana hanno ottenuto vittorie a tavolino a spese di Otranto e Corato. A proposito dei neroverdi, si disputa al “Rizzo” di Galatone il match con il pericolante Galatina. Posta in palio di enorme rilevanza in chiave salvezza al “Manzi-Chiapulin”: il Barletta non può più procrastinare l’appuntamento con il primo successo stagionale al cospetto di un Novoli intenzionato ad abbandonare la zona playout.

 

Marco Cantatore

I più Letti

Facebook

 

 

Real Time Web Analytics