BOXE Due superpiuma sulla bilancia, due giganti nelle 16 corde

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Venerdì, 31 Luglio 2015 11:46

A Collemeto Carafa e Sponziello danno spettacolo: l'ugentino ha la meglio

Si è concluso  domenica 26/07/2015, a Collemeto, nella piccola frazione di Galatina, il "7° MEMORIAL ALESSIO CONTE", una kermesse straordinaria con la partecipazione eccezionale di tifosi e atleti provenienti da Brindisi, da Modugno (BA),  dal Capo di Leuca, da Taranto. Collemeto sembrava non una frazione, ma una vera e propria città invasa da turisti, tutti a sostenere i propri atleti: il match clou della serata, valido per la classificazione al Campionato Italiano dei super-piuma, ha visto la partecipazione attiva  di tutto il pubblico che in piedi acclamava i due pugili. L'incontro sembrava un match di altri tempi: bravi, anzi bravissimi tutti e due gli atleti. Nonostante il primo match nei PROF. (a differenza del pugile Brindisino), l' ugentino Giuseppe CARAFA, che ha voluto fortemente fare il suo esordio da Prof. nella frazione di Collemeto (paese natale dell'amico scomparso, Alessio) e nel giorno del memorial, domina il match. Carafa, della Beboxe, ha incrociato i guantoni con il forte, bravo ed esperto brindisino Tony SPONZIELLO.

L' ugentino, plurititolato da dilettante, anche vincitore dei campionati Italiani, vince il duro match, davanti ad una piazza in piedi dall'emozione ed in delirio. Tifoserie da entrambi le parti, ma alla fine nei ringraziamenti, il generoso Sponziello concede gli onori all'avversario. 

Spettacolari ed entusiasmanti anche gli incontri tra i dilettanti che vedevano protagonisti il giovane fighter Antonio Carafa ed il giovanissimo tecnico Andrea Ang' di Matino Angelè, che è riuscito a metter in difficoltà ed a vincere il pugile di San Pietro V.co, Palma.

 

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics