BIKE Atleti monopolitani in gara sulle Dolomiti

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Lunedì, 13 Luglio 2015 13:17

In gara per "Explore the legend"- Dove osano i temerari nascono i veri  “iron men"

Questo il Pay-Off che gli organizzatori della Dolomiti Superbike hanno scelto per la leggendaria gara tra le Alpi cui cimentarsi con la mountain bike. La prima edizione della gara più dura delle Dolomiti risale al 1995 e oggi la Dolomiti Superbike si è affermata come un vera e propria leggenda, un must per chi è appassionato di mountain bike, ma soprattutto per chi è alla ricerca di una sfida estrema. Pedalare per ben 113 km e scoprire gli scorci tra i più suggestivi del patrimonio naturale delle Dolomiti non ha prezzo. 113 km da Villabassa attraverso Dobbiaco, Prato Drava, Versciacco, Monte Elmo, Sesto, Monte Baranci, San Candidio, Carbonin, Prato Piazza, Braies e ritorno a Villabassa. Una delle gare in MTB più ricche di partecipanti provenienti da tutta Europa (quest'anno oltre 4000) ha visto anche i colori della Asd Nardelli Sport Total Bike Monopoli, con i seguenti atleti e piazzamenti: Francesco Nardelli 44.mo di categoria (468.mo assoluto) con un tempo di 6h,43’,51” sui 113 km; Fabio Cazzorla 49.mo di categoria (530.mo assoluto) con un tempo di 6h,49’,46” sui 113 km; Angelo Barnaba 163.mo di categoria (969.mo assoluto) con un tempo di 7h,28’ sui 113 km; Domenico Menga 260.mo di categoria (1261.mo assoluto) con un tempo di h 7h, 51’,54” sui 113 km; Cosimo Marzullo 321.mo di categoria (1880.mo assoluto) con un tempo di 9h,33’ sui 113 km; Giuseppe Sardella 125.mo di categoria (1426.mo assoluto) con un tempo di 4h,47’,47” sui 60 km; Alessandro Renna 136.mo di categoria (1117.mo assoluto) con un tempo di 4h,15’,56” sui 60 km; Vito Centrone 208.mo di categoria (1599.mo assoluto) con un tempo di 5h,11’,33” sui 60 km.

F. De Lorenzo/F. Rattile

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics