BARLETTA Il Gruppo Erotico in coro: "I campionati si vincono sul campo! Andate via..."

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Giovedì, 08 Giugno 2017 15:27

Il tifo più caloroso della compagine calcistica della città della Disfida punta il dito contro le voci circolate in questi giorni circa un possibile trasferimento in quel di Apricena...

BARLETTA Il Gruppo Erotico in coro: "I campionati si vincono sul campo! Andate via..." Foto: Barletta Calcio.it

"Adesso basta! Il Barletta Calcio non è il vostro giocattolo! Vi state muovendo come le vipere, in silenzio, di nascosto! Il vero tifoso i campionati vuole vincerli sul campo, non negli uffici della Lega! La fusione con un'altra o qualsiasi squadra di calcio (in questo caso foggiana...) è l'ennesima dimostrazione che i dirigenti attuali non hanno senso d'appartenenza sono privi di cultura sportiva, non conoscono le tradizioni calcistiche della nostra Città, non conoscono i valori dello sport, non sono realmente legati alle emozioni che solo quella maglia a strisce biancorosse di nome Barletta sa regalarci e non meritano più di rappresentare la nostra Città in qualsiasi categoria! Andate via! Non ve l'ha mica detto il dottore di rappresentare la nostra gloriosa squadra di calcio".

Il comunicato prosege: "A tutti i tifosi biancorossi che vedono la fusione come una svolta positiva per ripartire... la invitiamo elegantemente a non seguire più il Barletta Calcio ma di iscriversi ad un torneo di Play-Station invernale, dove "con leggerezza e facilità" si possono cambiare i nomi delle squadre, i colori sociali ed i vari stemma... Agli altri invece... che pur di veder cadere dal cielo una Serie D accetterebbero "una squadra dall'anima foggiana" gli urliamo in faccia vergognatevi! Noi non permetteremo mai che ciò accada e siamo pronti a difendere 95 anni di storia usando qualsiasi mezzo!"

Il messaggio finale, rigorosamente scritto in maiuscolo: "LA CERTEZZA PER NOI È QUESTA... NEL NOME DI CHI NON C'È PIÙ, DI AGO, MINO E GIACOMO, NEL NOME DI CHI CON GLORIA HA RAPPRESENTATO IN CAMPO E NON SOLO... LA NOSTRA CITTÀ, PER TUTTI QUELLI CHE HANNO FATTO SACRIFICI PER SOSTENERLA E SEGUIRLA, PER I DIFFIDATI PER CHI STA PAGANDO E PER CHI HA PAGATO CON LA PROPRIA LIBERTÀ, PER LA STORIA... NOI SIAMO E CONTINUEREMO AD ESSERE IL BARLETTA CALCIO!".

Facebook

 

 

Real Time Web Analytics