ALBALONGA-BISCEGLIE 4-1 I neroazzurri stellati frenano malamente ad un passo dal sogno: in finale ci vanno i laziali

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Giovedì, 20 Aprile 2017 07:53
Clamorosa debacle per la compagine di Ragno, letteralmente strapazzata nel ritorno della semifinale di Coppa Italia. Ora bisognerà concentrarsi esclusivamente sul campionato...
ALBALONGA-BISCEGLIE 4-1 I neroazzurri stellati frenano malamente ad un passo dal sogno: in finale ci vanno i laziali Foto: Emmanuele Mastrodonato

Clamorosa debacle dei nerazzurri in quel di Albano laziale. Approccio sbagliato e probabilmente molti giocatori che non si sono espressi ai loro livelli abituali le cause di questo incredibile flop. Mister Ragno tiene inizialmente in panchina Montinaro e passa al 4-3-3 con Risolo centro sinistra Cerone centrale e Diop a centro destra. Dietro a Di Franco, Miale sostituisce lo squalificato Petta, il resto tutto confermato. Nell'Albalonga dentro il portiere Faiella e il centrocampista Giannone rispetto alla gara di andata.

Pronti via e i locali passano in vantaggio all 7' quando Succi corre sulla sinistra, si accentra e calcia dal limite trovando la decisiva deviazione di Delvino che mette fuori causa Di Franco. All'11 la punizione di Giannone sfiora il palo e al 23' il colpo di testa di Gurma chiama Di Franco alla deviazione in corner. Il Bisceglie si fa vedere per la prima volta al 30' con Cerone che da buona posizione manda alto. Non succede più nulla nella prima frazione.

Dopo 10" della ripresa è Montaldi a calciare da fuori trovando l'attenta risposta di Faiella ma al 2' l'Albalonga raddoppia con Magliocchetti che ricevuta palla al limite dell'area calcia a parabola beffando Di Franco, nell'occasione leggermente fuori dai pali. Veemente la reazione dei nerazzurri che al 7' con Partipilo che calcia di poco fuori e all'8 con Lattanzio che si gira a centro area su assist di Diop ma è superlativo ancora una volta Faiella a deviare in corner. All'11 arriva il gol dei nerazzurri. Corner di Partipilo, girata di Montinaro respinta da Faiella sulla cui respinta si avventa D'Aiello che insacca. Nemmeno il tempo di gioire che l'Albalonga cala il tris al 16' con Gurma che ricevuta palla da Corsetti entra in area e batte Di Franco con un preciso destro rasoterra. Il Bisceglie prova un'ulteriore reazione con un tiro di Montaldi da fuori al 20' respinto ancora una volta da Faiella però i locali chiudono i conti al 33' su rigore trasformato da Giannone e concesso per un fallo di Delvino (poi espulso per somma di ammonizioni) su De Santis. La giornata negativa si chiude con l'espulsione di Lattanzio per un battibecco con Martinelli.

Archiviata la coppa si deve tornare a pensare al campionato con la gara interna col Ciampino ormai alle porte.

ALBALONGA - BISCEGLIE 4-1 8'Succi, 47'Magliocchetti, 56'D’Aiello, 62'Gurma, 79'rigore Giannone

Albalonga: Faiella 7, Albanese 7, Succi 7, Vaccaro 7, Martinelli 7, Panini 7, De Santis 7 (80'Tamburlani s.v.), Giannone 7 (90'Traditi s.v.), Gurma 7,5 (84'Cruz s.v.) Corsetti 7,5, Magliocchetti 7. Allenatore: Roberto Chiappara. A disposizione: Galluccio, Tomassetti, Bernardi, La Terra, Trincia, Pintori.

Bisceglie: Di Franco 5,5, Delvino 5, Raucci 5, Diop 6,5, Miale 6, D’Aiello 6, Partipilo 5 (80'Posillipo s.v.), Cerone 5, Lattanzio 5, Risolo 5 (46'Montinaro 6), Montaldi 6. Allenatore: Nicola Ragno. A disposizione: Testa, Biancola, Pistola, Vaccaro, Petitti, Moccia, Cioffi.

Terna arbitrale: Tolve di Salerno (De Ambrosis di Busto Arsizio, Ferrari di Rovereto).

Note: spettatori 400. Ammoniti: Miale, D’Aiello, Raucci, Lattanzio. Espulsi Delvino al 78" per doppia ammonizione e Lattanzio all’82' per comportamento non regolamentare.

I più Letti

Facebook

Real Time Web Analytics