NARDO' - POTENZA 1-0 Grinta e determinazione granata bloccano la capolista

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Lunedì, 23 Aprile 2018 10:58

Di Cavaliere la rete decisiva. Ragno deve rinviare l'aritmetica promozione

NARDO' - POTENZA 1-0 Grinta e determinazione granata bloccano la capolista foto Melcarne

Per la XXXII giornata di serie D, il Nardò affronta il Potenza dell'ex Ragno che, con 77 punti, guida la classifica con 8 punti di vantaggio sulla Cavese. Con una vittoria al "Giovanni Paolo II", i lucani staccherebbero il biglietto per la serie C. Il Nardò, però, è intenzionato a dare filo da torcere e possibilmente vincere. Mister Taurino non recupera Agodirin e, pertanto, schiera una formazione con un modulo molto variabile. Il trio difensivo, davanti a Mirarco, è formato da Rosato, Cassano e Caporale, con Scipioni e Mangione esterni; Palmisano, Bertacchi e Bolognese sulla linea mediana e Prinari a supporto di Cavaliere unica punta. Modulo, quello granata che in fase offensiva diventa un 3-4-2-1, con Palmisano ad alimentare la zona d'attacco. Mister Ragno risponde con il solito 4-4-2: Mazzoleni tra i pali; Russo, Sicignano, Bertolo e Panico in difesa; Guaita, Schisciano, Esposito e Pepe a centrocampo; Franca e Siclari in attacco. Dirige l'incontro il signor Claudio Petrella della sezione di Viterbo.

L'avvio di gara è caratterizzato da prudenza generale, ma il Nardò appare più reattivo e motivato. Il Potenza gioca d'attesa e con una manovra poco produttiva. All'11', Prinari apre sulla destra per Scipioni, cross al centro per Cavaliere la cui girata acrobatica sorvola la traversa. Due minuti dopo, affondo di Palmisano con cross radente per l'accorrente Mangione che non inquadra la porta. E' un Nardò volitivo che mette apprensione alla capolista, spesso in affanno. Si fa male Bertolo, che deve lasciare il posto a Ungaro. Al 21', Mangione, dalla sinistra, pesca in area Cavaliere che, spalle alla porta, appoggia per Prinari, il cui tiro colpisce un difensore e finisce in angolo. Il Potenza risponde con un tiro velleitario di Esposito, permettendo a Mirarco di toccare il primo pallone della partita. Al 31', Mazzoleni deve uscire fuori area per anticipare Palmisano lanciato a rete. Al 34', Pepe tenta di sorprendere Mirarco, ma il suo tiro sorvola la traversa e un minuto dopo Franca, da posizione defilata, chiama in causa Mirarco che para in due tempi. Dopo 1' di recupero, finisce la prima frazione di gioco.

Nella ripresa non cambia lo spartito ed è sempre il Nardò a fare la partita. Al 55', Prinari, servito da Palmisano, conclude a lato. Timida reazione del Potenza, che va al tiro con Esposito al 57'. Palla fuori. Al 60', la difesa ospite deve fare gli straordinari per fermare Palmisano. La palla finisce in angolo. Al 65', lancio sulla destra per Palmisano che controlla e serve un assist al bacio per Cavaliere che, però, manda fuori da pochi passi. Al 77', Mangione riceve in area e Mazzoleni, con un prodigio, salva il risultato ribattendo il tiro del numero 6 granata. Capovolgimento di fronte, ma il cinismo di Franca trova l'opposizione della traversa. E' l'unica azione pericolosa della partita da parte del Potenza. All'81', un rinvio sbilenco di Guadalupi favorisce Cavaliere che fa secco Mazzoleni. 1-0. All'89', Prinari recupera palle e pennella per Caporale, il cui tiro a volo, sorvola la traversa. Non succede più nulla. Il Nardò vince e rimanda la festa dei ragazzi di Ragno.

Vittoria di prestigio per Palmisano e compagni. Difesa perfetta e grande abnegazione da parte di tutti. Non è stato un Potenza all'altezza della situazione. La squadra di Ragno è apparsa lenta nella manovra e priva di idee. Tuttavia la gara di oggi, per il Potenza, è solo un incidente di percorso. I lucani vantano migliore attacco, migliore difesa ed il primato in classifica à ben saldo sin dalle prime giornate del campionato. Battere una simile corazzata è una grande soddisfazione per i ragazzi di Taurino.

NARDO' - POTENZA 1-0: all'81' Cavaliere                                                                                                        

NARDO': Mirarco 6; Scipioni 6,5, Rosato 7, Cassano 7, Caporale 7, Mangione 6,5; Palmisano 7 (83' Gigante s.v.), Bertacchi 7, Bolognese 6,5 (69' Capristo 6,5); Prinari 7, Cavaliere 7,5 (90' G. Palmisano s.v.). A disposizione: Spinelli, Trinchera, De Pascalis, Di Cosola, O. Greco e Gaetani. Allenatore Taurino 7,5.

POTENZA: Mazzoleni 7; Russo 5,5, Sicignano 5,5, Bertolo s.v. (13' Ungaro 5,5), Panico 5,5; Guaita 5,5 (59' Coccia 5,5), Schisciano 5,5, Esposito 5,5 (70' Coppola 5,5), Pepe 5,5 (66' Guadalupi 5,5); Franca 5,5, Siclari 5,5 (77' Di Senso 5,5). A disposizione: Breza, Diop, Vaccaro e Manno. Allenatore Ragno 5,5.

ARBITRO: Claudio Petrella sez. Viterbo 

ASSISTENTI: Giuseppe Facchini sez. Parma e Bahri Khaled sez. Sassari

AMMONITI: A. Palmisano (N) - Panico, Esposito e Russo (P)

RECUPERO: I tempo 1' - II tempo 5'

Vincenzo Congedo

Facebook

Real Time Web Analytics